AMERICA/VENEZUELA - “Basta repressione!”: denunciano i Vescovi che difendono le proteste popolari

sabato, 6 maggio 2017 politica   diritti umani   violenza   fame  
“Basta repressione!”: denunciano i Vescovi che difendono le proteste popolari

“Basta repressione!”: denunciano i Vescovi che difendono le proteste popolari

Caracas (Agenzia Fides) – "Al momento il popolo ha bisogno di cibo, medicine, libertà e sicurezza, ma il governo non risolve questi gravi problemi" denuncia la Conferenza Episcopale del Venezuela (CEV) in un comunicato pubblicato ieri, intitolato "Non riformare la Costituzione ma attuarla". Il documento ritiene la proposta d’indire un’Assemblea Costituente presentata dal Capo dello Stato come non necessaria e pericolosa per la democrazia del Paese.

"La proposta di una Assemblea Costituente sembra ripresentare la riforma del 2007 che è stata rifiutata lo stesso anno dal popolo in un referendum consultivo" scrivono i Vescovi.

La Conferenza Episcopale del Venezuela denuncia inoltre "la repressione contro la legittima protesta, fatta con violenza dagli organismi di sicurezza dello Stato: basta tanta repressione!”

Il documento conclude con un appello: "Esortiamo la popolazione a non rassegnarsi ad alzare la voce in segno di protesta, ma senza cadere nel gioco di coloro che, causando violenza, vogliono guidare il Paese verso scenari di conflitto al fine di aggravare la situazione e rimanere al potere".

A tal fine invitano tutte le comunità cattoliche ad indire, domenica 21 maggio, una giornata di preghiera per la Pace.
(CE) (Agenzia Fides, 06/05/2017)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network