ASIA/PAKISTAN - Preghiera interreligiosa per la salute del Primo Ministro Sharif

martedì, 7 giugno 2016 politica   islam   sviluppo   dialogo   preghiera  

CFID

Lahore (Agenzia Fides) – I leader religiosi si sono incontrati a Lahore per pregare “per la ripresa e la lunga vita” del Primo Ministro del Pakistan, Nawaz Sharif, 66 anni, sottoposto nei giorni scorsi a un delicato intervento di chirurgia cardiaca a Londra. La preghiera è stata organizzata da leader e studiosi di diverse religioni del Consiglio per il Dialogo interreligioso, creato da p. Francis Nadeem e guidato dal leader musulmano sufi Pir Shafaat Rasool.
Uomini, donne, giovani e bambini appartenenti a diverse religioni erano presenti al momento di preghiera interreligiosa. I partecipanti, che hanno cantato l’inno nazionale del Pakistan, hanno anche recitato una invocazione “per lo sviluppo e la prosperità del paese e per il successo delle forze armate pakistane nell'operazione contro i terroristi”.
Era presente, a nome della famiglia del Primo Ministro, il cugino per parte materna Mr. Arif Hameed, che ha ringraziato il Consiglio per aver organizzato questo evento. “L'operazione di Nawaz Sharif ha avuto successo e ora si sta riprendendo rapidamente” ha riferito. I presenti hanno apprezzato gli sforzi del Primo Ministro per lo sviluppo del paese e hanno espresso l’auspicio che possa “recuperare in fretta e continuare il suo servizio con lo stesso entusiasmo”. (PA) (Agenzia Fides 7/6/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network