AMERICA/HAITI - Famiglia Domenicana: tutti i padri sono salvi, ferita una suora

sabato, 16 gennaio 2010

Port au Prince (Agenzia Fides) – La Agenzia Fides ha contattato il Segretario Generale della Curia dei Padri Domenicani, che ha riferito di una sua recente comunicazione con Padre Manuel Rivero op (Vicario di Haiti) sulla situazione dopo il terremoto nella zona di Port au Prince, dove lavorano i religiosi. Ad Haiti lavorano 7 religiosi domenicani (incluso P. Manuel Rivero), e tutti i religiosi sono vivi. La Famiglia Domenicana ad Haiti conta anche sulla presenza delle Sorelle della Carità Domenicane della Presentazione della Santissima Vergine, che hanno 2 case ad Haiti, una a Porta au Prince (Maison Marie Poussepin) e un’altra a La Plaine, Notre Dame della Presentation. Il Segretario Generale ha riferito a Fides che una delle suore è rimasta ferita e le altre si sono salvate dalla furia del terremoto che distrutto completamente una delle loro case.
P. Manuel Rivero ha anche riferito che ieri sera sono riusciti ad estrarre dalle macerie il corpo di uno degli allievi della scuola gestita dai Domenicani, ed a trasportare il corpo a piedi, perché le strade sono completamente bloccate. Molti altri alunni sopravvissuti sono stati accolti nella casa delle Suore di Cluny, che ha resistito al terremoto. La famiglia Dominicana è presente ad Haiti da 50 anni e dipende della Provincia Domenicana di Toulouse. (CE) (Agenzia Fides, 16/01/2010)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network