AFRICA/CONGO RD - Nuove violenze etniche nel Nord Kivu

martedì, 14 febbraio 2017 massacri   gruppi armati  


Kinshasa (Agenzia Fides)- Tre persone uccise e 13 rapite. È il bilancio dell’ennesimo assalto di ordine etnico avvenuto nel Territorio di Rutshuru, nel Nord Kivu nell’est della Repubblica Democratica del Congo.
Secondo quanto comunicato all’Agenzia Fides dal CEPADHO (Centro Studi per la Promozione della pace, della democrazia e dei diritti umani), nel pomeriggio del 13 febbraio, un commando di miliziani Nyatura, della comunità Hutu, ha assalito un gruppo di contadini di etnia Nande e Hunde nella località di Kyaghala.
Il CEPADHO afferma che si è trattato di un massacro mirato sulla base dell’appartenenza etnica. Il bilancio è ancora provvisorio. Le tre vittime accertate sono state sgozzate mentre non si conosce la sorte delle persone rapite.
Il CEPADHO ricorda che nell’area sono presenti diversi gruppi armati, tra cui le FDLR (Forze Democratiche per la Liberazione del Rwanda), i miliziani Nyatura e quelli May-May, che hanno reso la vita impossibile alla popolazione civile, al punto che gli abitati di interi villaggi sono stati costretti a fuggire altrove. (L.M.) (Agenzia Fides 14/2/2017)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network