AMERICA/VENEZUELA - Il neo Vescovo di San Carlos visita l’ospedale e incoraggia personale e volontari

venerdì, 1 luglio 2016 animazione missionaria   sanità   vescovi   aree di crisi  
Mons. Polito Rodríguez Méndez

Mons. Polito Rodríguez Méndez

San Carlos (Agenzia Fides) – Dinanzi alla terribile situazione d'emergenza che vive il Venezuela, in modo particolare negli ospedali (vedi Fides 21/06/2016), Sua Ecc. Mons. Polito Rodríguez Méndez, neo Vescovo della diocesi di San Carlos de Venezuela, si è recato ieri a visitare l'Ospedale Generale di San Carlos "Egor Nucete" come primo gesto di attenzione del Vescovo verso la sua città di cui è diventato Pastore.
La nota inviata a Fides, informa che Mons. Polito Rodríguez Méndez è stato accolto del personale medico, da infermieri, pazienti e familiari. Ha visitato il pronto soccorso pediatrico, il pronto soccorso per adulti, il reparto di medicina interna, tra gli altri luoghi. Il Vescovo ha salutato e benedetto pazienti, familiari, medici, infermieri, volontari e membri della Caritas Pastorale Sociale che è presente e attiva nel centro sanitario. Infine ha avuto parole di incoraggiamento per il personale sanitario e i volontari, chiedendo loro di continuare il lavoro che fanno in ospedale, in particolare in questi momenti di crisi che sta vivendo il paese.
San Carlos è la capitale dello stato venezuelano di Cojedes. Fondata il 27 aprile 1678 dal cappuccino Pedro de Berja, conta circa 100 mila abitanti. Anche questo centro purtroppo non sfugge alla violenza che è sempre più diffusa nel paese. Secondo fonti non confermate ufficialmente, 96 persone sono state uccise lo scorso fine settimana tra Caracas, Zulia, Carabobo, Guarico, Anzoategui, Cojedes, Sucre e Tachira.
(CE) (Agenzia Fides, 01/07/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network