AFRICA/SENEGAL - Il Senegal si prepara al referendum costituzionale per limitare il mandato presidenziale

giovedì, 10 marzo 2016 politica   elezioni  

Dakar (Agenzia Fides) - Il 20 marzo gli elettori senegalesi sono chiamati al referendum per approvare la revisione della Costituzione promossa dal Presidente Macky Sall, che prevede, tra l’altro, la riduzione del mandato presidenziale da 7 a 5 anni. Si introduce inoltre il limite di due mandati presidenziali.
Altre norme della revisione costituzionale rafforzano le garanzie per tutti i partiti, compresi quelli di opposizione, e prevedono la candidatura di candidati indipendenti per tutte le cariche pubbliche.
Vengono inoltre rafforzati i poteri di controllo dell’Assemblea Nazionale sull’azione di governo e quelli del Consiglio Costituzionale sulle leggi prima della loro promulgazione. Sono infine introdotti nella Costituzione principi di decentralizzazione e di decentramento amministrativo.
La piccola comunità cattolica in un Paese a maggioranza musulmana (il 90% circa della popolazione) segue da vicino questo importante appuntamento per la vita politica nazionale. Secondo notizie pervenute a Fides la parrocchia di San Francesco d’Assisi di Keur Massar ha organizzato oggi, 10 marzo, un incontro con Bernard Casimir Ciss, Direttore della Formazione e Comunicazione presso la Direzione Generale delle Elezioni del l Ministero dell’Interno, per fornire a chi lo desidera chiarimenti sui quesiti referendari. (L.M.) (Agenzia Fides 10/3/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network