AFRICA/CENTRAFRICA - Elezioni presidenziali: due terzi dei candidati denunciano brogli e chiedono la sospensione dello spoglio delle schede

martedì, 5 gennaio 2016 elezioni  

Faustin Archange Touadéra

Bangui (Agenzia Fides)- Una ventina dei 30 candidati alle elezioni presidenziali dello scorso 30 dicembre nella Repubblica Centrafricana (vedi Fides 29/12/2015) hanno chiesto ieri, 4 gennaio, che venga fermato lo spoglio delle schede, denunciando presunte frodi.
I candidati hanno convocato una conferenza stampa quando ormai il 40% delle schede è stato scrutinato. Dai primi risultati parziali è in testa Faustin Archange Touadéra, che era stato Primo Ministro sotto l’ex Presidente François Bozizé, rovesciato nel 2013 dall’avanzata dei ribelli Seleka.
La votazione si è svolta senza gravi incidenti ed è stata definita un “successo” dalla comunità internazionale. I risultati definiti sono attesi tra pochi giorni mentre un eventuale ballottaggio si terrà il 31 gennaio. (L.M.) (Agenzia Fides 5/1/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network