http://www.fides.org

Asia

2003-09-10

ASIA/CAMBOGIA - I FRATELLI MARISTI APRONO UNA SCUOLA CATTOLICA PER MIGLIORARE LA QUALITA’ DELLA VITA DEI BAMBINI DISABILI

Roma (Agenzia Fides) – I fratelli Maristi, da sempre impegnati alla cura e all’istruzione dei giovani, hanno aperto una scuola cattolica per l’educazione dei bambini disabili a 8 km a sud dalla capitale Phnom Penh. Lavalla School, questo il nome dell’istituto, si occupa della formazione di circa 95 bambini dai 6 ai 16 anni con disabilità fisiche. L’Agenzia Fides ha parlato con Stefano Oltolini, responsabile del Project Department del Bureau of International Solidarity (BIS), che ha illustrato il programma. Esso mira a far raggiungere ai bambini invalidi uno standard che permetta loro di accedere alla scuola secondaria; punta a sostenere gli studenti più grandi e offre cure pratiche ed assistenza ai bambini attraverso fisioterapia, idroterapia, e l'approvvigionamento di protesi e sedie a rotelle. Per quelli che non sono in grado di frequentare la scuola secondaria, il programma cerca di creare opportunità di lavoro e migliorare la stima di sé.
Molti dei bambini che vivono nella scuola sono orfani, altri sono stati abbandonati dalla madre perchè non accettati dai loro secondi mariti. Si tratta di bambini rimasti mutilati dalle mine, dalla polio e da malattie congenite; altri che non sono in grado di accedere ad una istruzione normale o sviluppare le abilità che permettano loro di svolgere un lavoro da adulti; e altri ancora le cui famiglie non sono in grado di provvedere ad una loro cura fisica adeguata. Nello staff di 18 persone addette all’istruzione dei piccoli ci sono anche sette insegnanti disabili. Il progetto di Salla Lavalla, lanciato e sostenuto dalla provincia australiana dei Maristi di Sydney, è partito a metà del 1998 quando il paese era devastato da un conflitto civile che ha portato alla distruzione di molte dell'infrastrutture nazionali oltre ad una situazione di estrema povertà di milioni di Khmer. Sono molti i volontari australiani (insegnanti e fisioterapiste) impegnati al programma. Il nome della scuola deriva proprio dal villaggio francese di La Valla, dove San Marcellino Champagnat, fondatore dei fratelli Maristi, iniziò questo tipo di assistenza circa 200 anni fa. L’obiettivo di questa scuola è quello di integrare gli studenti con disabilità fisiche nelle scuole pubbliche del governo così da offrire loro le stesse opportunità degli altri bambini. (AP) (10/9/2003 Agenzia Fides; Righe:29 Parole:377)

Alcune informazioni sui Fratelli Maristi
L’Istituto dei Fratelli Maristi è una congregazione laicale nata in Francia, il 2 gennaio 1817, grazie a un giovane prete, Marcellino Champagnat che inizia ad occuparsi dei numerosi giovani abbandonati e senza prospettive per il futuro. Affronta con audacia i problemi educativi dei giovani del suo tempo e ancora oggi i Fratelli Maristi continuano la sua opera in oltre 74 paesi del mondo, occupandosi dei giovani, soprattutto nelle situazioni dove maggior è il disagio, mediante le scuole, le associazioni e i centri giovanili, coinvolgendo le famiglie e i docenti che collaborano al medesimo Progetto Educativo.
(10/9/2003 Agenzia Fides)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network