OCEANIA/SAMOA OCCIDENTALI - E’ tornato alla Casa del Padre il Card. Pio Taofinu’u, primo Vescovo polinesiano nella storia della Chiesa

sabato, 21 gennaio 2006

Apia (Agenzia Fides) - “E’ stato un uomo dell’inculturazione, un leader carismatico che ha portato alla maturità le Chiese locali dell’Oceania”: con queste parole P. Jan Hulshof, Preposito Generale della Società di Maria (Maristi), ricorda il Cardinale Pio Taofinu’u, Arcivescovo emerito di Samoa-Apia, deceduto il 19 gennaio all'età di 82 anni. Il Card. Taofinu’u è stato il primo Vescovo polinesiano nella storia della Chiesa e ha dato un impulso decisivo all’evangelizzazione del Pacifico. P. Jan continua: “Ha contribuito a rafforzare l’identità culturale delle Chiese del Pacifico, per formare fedeli cattolici autenticamente polinesiani. Quando fu eletto la gente della Polinesia era orgogliosa di avere un proprio Vescovo. Il suo carattere era aperto e amichevole con tutti. Ma era anche un leader carismatico, con grande personalità e determinazione nella sue scelte di governo pastorale. Per noi Maristi, la sua elezione a Vescovo e poi la sua creazione a Cardinale ha significato un grande riconoscimento per la nostra opera missionaria”.
Le esequie del Cardinale si celebrano il 28 gennaio ad Apia, dove tutta la comunità cattolica locale si è stretta intorno a un uomo che ha dedicato l’intera vita alla sequela di Gesù Cristo, nella fede ardente, nell’obbedienza alla Chiesa, nell’annuncio della Buona Novella ai non cristiani. Sarà sepolto ad Apia, i suoi resti mortali riposeranno nella Cattedrale dell'Immacolata Concezione.
Il Cardinale Pio Taofinu’u era nato da genitori indigeni, nelle Samoa Occidentali, l’8 dicembre del 1923, giorno dell'Immacolata Concezione. Ordinato sacerdote a 31 anni, sempre l'8 dicembre, era entrato pochi anni dopo nella Società di Maria (Maristi), particolarmente attiva nell’evangelizzazione in Oceania. L'11 gennaio del 1968 Paolo VI lo nominò vescovo della diocesi di Apia, che nel 1975 assumerà il nuovo nome di “Samoa and Tokelau”. Con la consacrazione episcopale del 29 maggio 1968, divenne il primo Vescovo polinesiano nella storia della Chiesa. In questa diocesi ha creato numerose scuole secondarie e istituti di formazione professionale, si è impegnato nell'apostolato e nel servizio dei poveri e degli anziani, per i quali ha creato una casa d'assistenza affidata alle Piccole Sorelle di Gesù. Ha inoltre riorganizzato il seminario ed ha fondato un istituto teologico per la formazione di diaconi e catechisti.
Accolse festosamente nella sua diocesi Papa Paolo VI il 29 novembre del 1970, nella visita che il Santo Padre compì alle Samoa Occidentali durante il viaggio apostolico in Australia ed Oceania. Da Paolo VI fu creato e pubblicato Cardinale nel Concistoro del 5 marzo 1973, del Titolo di S.Onofrio .
Il 10 settembre 1982, con la costituzione della Provincia ecclesiastica di Samoa-Apia and Tokelau, il Card. Taofinu’u è stato promosso Arcivescovo metropolita dell’omonima Arcidiocesi. È stato Presidente delegato all’Assemblea speciale per l’Oceania del Sinodo dei Vescovi (22 novembre - 12 dicembre 1998). Dal 16 novembre 2002 era Arcivescovo emerito di Samoa-Apia. (PA) (Agenzia Fides 21/1/2006 righe 28 parole 236)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network