OCEANIA/ISOLE SAMOA - Anche i giovani delle Samoa proiettati verso il grande evento della GMG di Sydney

martedì, 24 giugno 2008

Apia (Agenzia Fides) – I giovani delle Isole Samoa si preparano con sincero entusiasmo a partecipare alla Giornata Mondiale della Gioventù 2008, sostenuti e incoraggiati da tutta la Chiesa locale. Per molti di loro questa sarà l'unica occasione di vivere in prima persona l'universalità della Chiesa: per questo il Comitato organizzatore della GMG, grazie anche alle campagne di solidarietà promosse presso i giovani dei paesi più ricchi, ha cercato di assicurarsi che la Chiesa in Oceania, soprattutto nelle sue componenti più remote e isolate, abbia l’opportunità di partecipare a una delle più grandi celebrazioni di fede della storia dell’emisfero australe.
LA GMG sarà “un grande privilegio per noi, un’esperienza eccezionale per la nostra comunità che a luglio si metterà in viaggio verso Sydney per incontrare il Santo Padre. La GMG sarà occasione di una nuova Pentecoste”, affermano i giovani delle Samoa, parte di una comunità di circa 50mila cattolici, attivi in parrocchie, scuole, centri pastorali, segno di una Chiesa che è viva e attiva. I giovani sono animati da una grande fede e il profondo attaccamento alla Chiesa è dimostrato dal fatto che ogni mattina, nella Cattedrale di Apia, si celebra una Messa alle 6 e la chiesa è gremita di gente.
I giovani samoani stanno lavorando sodo per finanziare il loro pellegrinaggio a Sydney: negli ultimi due anni si sono dedicati alle attività più disparate: dalla raccolta della spazzatura alla vendita di noci di cocco, all’organizzazione di piccole fiere e spettacoli.
A sostenere e incoraggiare i giovani, accompagnandoli nel loro cammino di maturazione umana e cristiana vi sono, fra gli altri i Salesiani che il 15 giugno scorso hanno preso ufficialmente possesso della nuova parrocchia di Salelologa, sull’isola di in Savai’i. I Salesiani sono giunti nelle Samoa circa 27 anni fa, stabilendosi nella grande isola di Savai’i, avviando una importante presenza pastorale e educativa molto apprezzata e attivandosi per la formazione dei catechisti di Samoa. Costoro oggi costituiscono il cuore e l’anima delle presenze pastorali della Chiesa, nei piccoli villaggi, lavorando a stretto contatto con i parroci.
Ai catechisti è affidata la cura dei gruppi giovanili che si stanno preparando a partecipare alla GMG con ardore, fede, speranza. (PA) (Agenzia Fides 24/6/2008 righe 26 parole 269)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network