AMERICA/COLOMBIA - “Missionari e Missionarie, Pane spezzato per la Vita del Mondo” è lo slogan con cui la Chiesa Colombiana sta celebrando l’Ottobre Missionario nell’Anno dell’Eucaristia

martedì, 11 ottobre 2005

Bogotà (Agenzia Fides) - L’Ottobre Missionario, che avrà il suo momento culminante il 23 ottobre con la Giornata Missionaria Mondiale (GMM), si sta celebrando in Colombia con lo slogan “Missionari e Missionarie, Pane spezzato per la Vita del Mondo”. In questo speciale Anno dell’Eucaristia, la Direzione Nazionale delle Pontificie Opere Missionarie della Colombia per meglio sottolineare il legame inscindibile che unisce Eucaristia e Missione, ha preparato i sussidi a partire da tre elementi-chiave: “Gesù” che rinnova in ogni Eucaristia il suo sacrificio sulla croce; “Eucaristia” che è alimento, fuoco, forza e zelo missionario per tutti gli evangelizzatori; “Missionari e Missionarie” che seguendo le orme di Gesù, con la loro testimonianza di vita, il loro lavoro evangelizzatore realizzato in tanti casi fin al dono della loro stessa vita, sono anch’essi pane spezzato per la vita del mondo.
Ogni Diocesi partecipa alle celebrazioni per la Giornata Missionaria Mondiale con iniziative di animazione e raccolte di offerte per la cooperazione missionaria. Le POM hanno realizzato diversi sussidi per sostenere il lavoro di animazione missionaria: la pubblicazione del Messaggio di Giovanni Paolo II per la Giornata Mondiale Missionaria 2005; il formulario della Messa per l’Evangelizzazione dei Popoli, nel quale è stato inserito un offertorio particolare per i cinque continenti ed alcune indicazioni per i Parroci sul significato dell’offerta della GMM.
Dei tre pieghevoli per l’animazione dei gruppi parrocchiali, quello indirizzato ai bambini ha come motto “Con amore e con le offerte plachiamo la fame del mondo” e illustra l’Opera dell’Infanzia Missionaria quale mezzo attraverso cui tanti bambini possono conoscere Gesù, Pane di Vita. Il pieghevole per i giovani suggerisce: “Fai della tua vita pane spezzato per la gioventù bisognosa di vita in Cristo”. Dopo aver spiegato cosa è la Gioventù Missionaria, alla luce delle statistiche della Chiesa viene rivolto ai giovani l’invito ad adoperarsi per sostenere le vocazioni e ad impegnarsi nel Volontariato Missionario giovanile. L’iniziativa, avviata quest’anno dalle POM, ha coinvolto un gruppo di 39 giovani, di cui 22 sono stati scelti per andare in missione ed il 20 ottobre inizieranno la loro tappa di preparazione. Il sussidio per gli Adulti spiega approfonditamente il significato del poster della GMM 2005, propone una riflessione sul Messaggio di Giovanni Paolo II, presenta le quattro Pontificie Opere Missionarie e infine spiega in quali modi aiutare la Chiesa missionaria.(RZ) (Agenzia Fides 11/10/2005, righe 28, parole 388)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network