AMERICA/VENEZUELA - Un grande Incontro Eucaristico animato da 2.500 bambini concluderà il 22 ottobre l’itinerario nazionale delle Giornate di Adorazione Eucaristica promosse dall’Infanzia Missionaria in tutto il paese per l’Anno dell’Eucaristia

giovedì, 6 ottobre 2005

Caracas (Agenzia Fides) - Nel contesto dell’Anno dell’Eucaristia e facendo memoria della consacrazione del Venezuela al Santissimo Sacramento, avvenuta il 2 luglio 1899, le Pontificie Opere Missionarie, tramite i Segretariati diocesani dell’Infanzia Missionaria (POIM), hanno avviato nel gennaio scorso una catena di giornate di Adorazione Eucaristica nelle diverse regioni del Paese. L’obiettivo era far scoprire ai bambini che Gesù è “La carità che non avrà mai fine!” (1 Cor 13,8) e fargli fare esperienza della sua presenza, sostando in preghiera e adorazione dinanzi al Santissimo Sacramento. L’iniziativa intitolata “Scintilla d’Amore”, con lo slogan “La carità non avrà mai fine! E’ qui, adoriamolo! ”, ha promosso quindi una serie di Giornate di Adorazione Eucaristica in tutte le Arcidiocesi, Diocesi e Vicariati Apostolici del Venezuela, coinvolgendo non soltanto i bambini dell’Infanzia Missionaria ma anche tanti altri loro coetanei e persone adulte.
Secondo un calendario stabilito in precedenza, in ogni circoscrizione ecclesiastica i Segretari diocesani delle POIM assieme ai delegati per le missioni, hanno organizzato incontri di adorazione eucaristica, Messe, processioni, incontri diocesani, parrocchiali o provinciali, e altre attività. Tutti i bambini dell’Infanzia Missionaria, i loro animatori e gli altri collaboratori, si sono sentiti particolarmente uniti attraverso la preghiera stilata per l’occasione, che è stata recitata durante questi mesi in ogni angolo del paese.
Le intenzioni proposte ai bambini durante l’Adorazione a Gesù Eucaristia hanno riguardato in particolare la crescita e la perseveranza delle vocazioni sacerdotali e la fedeltà e santità dei sacerdoti, perché tramite il ministero del sacerdote è possibile rendere concreto il mistero dell’Eucaristia. La “Scintilla d’Amore” che è stata pensata per i bambini ha voluto anche ricordare agli adulti che dai piccoli nasce la più pura delle lodi al Signore.
Gli incontri di adorazione eucaristica dei bambini hanno seguito uno schema molto semplice e adattabile secondo l’età dei partecipanti, con canti, preghiere semplici e spontanee di lode, perdono, ringraziamento e richiesta. Non è mancato l’impegno missionario che ogni bambino ha messo per scritto su un cuoricino di carta, indicando l’atteggiamento che riteneva di dover cambiare per essere un missionario migliore, e che poi è stato deposto su un cestino davanti al Santissimo Sacramento.
L’iniziativa raggiungerà il suo culmine con un Incontro Eucaristico Nazionale che coinvolgerà circa 2.500 bambini giunti da ogni regione del Venezuela. L’appuntamento è per sabato 22 ottobre, presso l’Istituto Nazionale di Sport - Velodromo Teo Carriles di Caracas. Il programma dell’Incontro prevede un momento Mariano, l’Adorazione del Santissimo Sacramento, la Celebrazione Eucaristica, un omaggio a Giovanni Paolo II ed il benvenuto a Papa Benedetto XVI e altre attività di animazione. (RZ) (Agenzia Fides 6/10/2005, righe 33, parole 469)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network