http://www.fides.org

Atti della Santa Sede

2005-06-21

OCEANIA/WALLIS ET FUTUNA - Dimissioni del Vescovo di Wallis et Futuna (isole del Pacifico) e nomina del successore

Città del Vaticano (Agenzia Fides) - Il Santo Padre Benedetto XVI in data 20 giugno 2005, ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Wallis et Futuna (Isole del Pacifico), presentata da S.E. Mons. Lolesio Fuahea, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico. Il Papa ha nominato Vescovo di Wallis et Futuna (Isole del Pacifico) il Rev. Padre Ghislain de Rasilly, S.M., Vicario Provinciale dei Maristi dell’Oceano Pacifico.
Il nuovo Vescovo, Padre Ghislain de Rasilly, S.M., è nato il 9 luglio 1943 a Juvardeil, vicino a Chàteauneuf, nella diocesi di Angers (Francia). Ha fatto le scuole primarie a Parigi, le secondarie a Notre Dame de Buky. Entrato nel noviziato della Società di Maria a La Neylière (diocesi di Lyon), ha fatto gli studi filosofici e teologici a Sainte Foy les Lyon, ma con un’interruzione di due anni. E’ stato ordinato sacerdote a Parigi il 6 novembre 1971. Dopo l’ordinazione sacerdotale ha ricoperto i seguenti incarichi: Cappellano al Collegio marista "St. Pierre Chanel" a Thionville (1971-1973); Comunità marista di Tyé (costa est della Nuova Caledonia) (1973-1981); Comunità marista di Pouébo (nord della Nuova Caledonia) (1981-1986); Corso di aggiornamento alla facoltà Cattolica di Parigi (1985-1987); Superiore della Comunità marista a Parroco di Pouébo (1987-1995); Superiore Regionale in Nuova Caledonia (2001-2002); Cappellano Universitario e delle scuole secondarie di Nouméa (1995-2002). Dal 2003 è Vicario Provinciale dei Maristi dell’Oceano Pacifico, con residenza a Suva.
Le isole di Wallis et Futuna sono un arcipelago situato nel Pacifico. La superficie terrestre è di 274 kmq. Dal 1959 è territorio d’Oltremare della Repubblica francese. Le due isole principali sono le isole di Wallis, dove c’è il capoluogo Matà’utu, e di Futuna. I primi missionari, i padri Maristi, arrivarono nell’arcipelago nel 1837. L’11 novembre 1935 fu eretto il Vicariato apostolico e il 21 giugno 1966 la Diocesi, suffraganea di Nouméa (Nuova Caledonia). Gli abitanti sono circa 14.000, 5 parrocchie, 10 sacerdoti (9 diocesani di cui 2 in Francia, 1 religioso), 5 religiosi, 40 religiose, 6 seminaristi maggiori. (S.L.) (Agenzia Fides 21/6/2005; Righe 24; Parole 344)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network