http://www.fides.org

Speciale

2005-05-07

Le infezioni trasmesse dalle zanzara

Numerosissime sono le infezioni trasmesse da vettori quali le zanzare, le mosche ed i flebotomi che sono piccoli insetti attratti da sorgenti luminose deboli durante le ore notturne. Le principali di queste infezioni sono riassunte nella tabella e sono comprese tra le principali priorità del Programma Speciale per la Ricerca in Medicina Tropicale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (Fonte: World Health Report, 2002):
Tabella 1. principali patologie infettive trasmesse da vettori, con indicazione del numero di morti annui e del numero di anni di vita persi per morte prematura e disabilità (DALYs: Disability Adjusted Life Years)

Tripanosomiasi africana
Insetto vettore --- Peso sociale della malattia (DALY) / Decessi annui
Mosche ematofaghe (Glossina spp) --- 1.598.000 / 50.000
Tripanosomiasi americana
Insetto vettore --- Peso sociale della malattia (DALY) / Decessi annui
Cimice ematofaga (Rhodnius spp) --- 649.000 / 13.000
Dengue
Insetto vettore --- Peso sociale della malattia (DALY) / Decessi annui
Zanzara (Aedes spp) --- 653.000 / 21.000
Leishmaniosi
Insetto vettore --- Peso sociale della malattia (DALY) / Decessi annui
Flebotomo (Phlebotomus spp) --- 2.357.000 / 59.000
Malaria
Insetto vettore --- Peso sociale della malattia (DALY) / Decessi annui
Zanzara (Anopheles spp) --- 42.280.000 / 1.124.000
Filariosi linfatiche
Insetto vettore --- Peso sociale della malattia (DALY) / Decessi annui
Zanzare, mosche, moscerini --- 5.644.000 / 0
Oncocercosi
Insetto vettore --- Peso sociale della malattia (DALY) / Decessi annui
Simulidi (Simulium damnosum) --- 987.000 / 0

Il tasso con il quale gli uomini vengono morsi e la proporzione di zanzare infette raggiungono il rispettivo valore massimo in momenti e luoghi differenti. La distribuzione degli esseri umani e gli habitat adatti per le larve di zanzara variano nel territorio. E la densità delle popolazioni di zanzare varia stagionalmente, crescendo e calando a seconda delle precipitazioni, delle temperature e dell’umidità. Queste caratteristiche nelle popolazioni di zanzare influenzano il numero di attacchi contro gli esseri umani, il numero di zanzare infette e il rischio di infezione.
Alcune zanzare del genere Anopheles sono responsabili della trasmissione della malaria che continua a causare milioni di morti all’anno. (AP) (7/5/2005 Agenzia Fides)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network