AMERICA/EL SALVADOR - Nuovi salari minimi: “avremo un popolo che sopravvive a malapena, male” dice Mons. Escobar Alas

lunedì, 6 giugno 2016 economia   vescovi   politica   povertà  
Mons. Escobar Alas

Mons. Escobar Alas

San Salvador (Agenzia Fides) – L’Arcivescovo di San Salvador, Sua Ecc. Mons. José Luis Escobar Alas, ha duramente criticato l'accordo per aumentare il salario minimo dei lavoratori del 15% in tre anni e ha chiesto alle autorità di rivedere il provvedimento. Nella sua consueta conferenza stampa della domenica, Sua Ecc. Mons. José Luis Escobar Alas ha ricordato che il Consiglio Nazionale del salario minimo, composto da rappresentanti delle imprese private, lavoratori e governo salvadoregno, ha recentemente concordato un aumento del 15% del salario per tutti i settori nell'arco di tre anni, il che significa che il reddito dei lavoratori crescerà del 5% ogni anno. Quindi ha commentato: "non so come definire questo accordo, quando si dice che è ridicolo, o che è una battuta, credo sia ancora poco. Io direi che è ingiusto, grave e peccaminoso non pagare un salario ai lavoratori".
L'aumento, che dovrebbe entrare in vigore il primo giugno, deve ancora essere approvato dal Presidente Salvador Sanchez Ceren, che può anche respingerlo con delle osservazioni. La decisione è stata presa solo con i voti dei rappresentanti delle imprese private e dei lavoratori, il governo ha votato contro perché ha proposto che il salario minimo per i lavoratori nelle aree urbane sia di $ 300 al mese e per la zona rurale di $ 250.
Mons. Escobar Alas, visibilmente alterato, ha sottolineato che nel paese esistono 9 tipi di salari minimi: "Io chiedo di rivedere questa situazione, a volte ingiusta, si tratta di un impegno sociale. Anche il Papa ha detto che è un peccato grave pagare un salario ingiusto". Se vengono adottati salari come quelli proposti, ha proseguito l’Arcivescovo, "avremo un popolo che sopravvive, a malapena, male", e ha concluso: "Come fa un genitore, con 98 dollari, a far studiare i figli, come può curare la loro salute, come può dar loro cibo e vestiti?".
(CE) (Agenzia Fides, 06/06/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network