AMERICA/HONDURAS - Ferma la costruzione del centro penitenziario a San Pedro Sula, il Vescovo cerca finanziamenti

venerdì, 29 aprile 2016 vescovi   povertà   politica   economia  
Mons. Romulo Emiliani

Mons. Romulo Emiliani

San Pedro Sula (Agenzia Fides) – La costruzione del nuovo centro penitenziario a San Pedro Sula si è fermata ancora una volta. Da quattro mesi i lavori sono paralizzati, nonostante gli annunci ripetuti per riprendere la costruzione. Il presidente della Fondazione proconstrucción del centro penale, Sua Ecc. Mons. Romulo Emiliani, ha detto che ormai da più di quattro mesi i lavori non vanno avanti, mentre si tratta di una importante opera di sicurezza per tutto il paese.
"Il rapporto ufficiale che abbiamo ricevuto contesta che le norme di sicurezza stabilite inizialmente non sono state rispettate, così ci sono altri progetti che hanno a che fare con la sicurezza" ha detto il Vescovo. Nella nota pervenuta a Fides, Mons. Emiliani informa che è alla ricerca di nuovi finanziamenti per l'opera, e che i piani originali sono stati riformulati per rispettare i requisiti internazionali di sicurezza, ma ancora non è giunta alcuna autorizzazione al riguardo.
Mons. Emiliani, nel duro compito di riportare la pace e lottare contro la criminalità organizzata in un Honduras violento (vedi Fides 04/03/2016), ha sempre cercato di proporre una pastorale delle carceri che abbia al centro la difesa dei diritti umani e il rispetto della dignità della persona (vedi Fides 10/02/2014).
(CE) (Agenzia Fides, 29/04/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network