http://www.fides.org

News

2014-06-05

AFRICA/GUINEA - Riprende l’epidemia di Ebola in Africa occidentale

Conakry (Agenzia Fides) - L’epidemia di Ebola che aveva già colpito la Guinea lo scorso aprile (vedi Fides 1/4/2014) è ripresa, e si sta ora diffondendo anche in Sierra Leone. Nonostante gli sforzi sul campo, il numero dei casi confermati in Guinea nelle ultime settimane è aumentato. Al 30 maggio, secondo il Ministero della Salute locale, sono stati confermati 178 casi, mentre 113 persone sono morte. L’epidemia si è diffusa anche a Boffa, sulla costa della Guinea, e a Telimele, nella regione di Kindia. Nuovi pazienti sono stati inoltre registrati a Conakry, Gueckedou e Macenta. L’aumento dei casi può essere dovuto alla riluttanza dei pazienti nell’andare in ospedale. Un altro problema è rappresentato dal trasporto di quelli contagiati e dei cadaveri. Le famiglie spesso trasportano personalmente i corpi per organizzare i funerali in altre città. L’aumento delle aree infette rende difficile trattare i pazienti e controllare l’epidemia. Una equipe d’urgenza è stata inviata da Medici Senza Frontiere (MSF) in Sierra Leone.
Secondo le informazioni del Ministero della Salute, dalla fine di maggio ci sono stati un caso confermato e quattro decessi a Koindu, nel Kailahun, epicentro dell’epidemia, nel distretto della Sierra Leone vicino al confine con la Guinea. Il 29 maggio, le autorità hanno parlato di 18 casi sospetti, di cui sei sono deceduti. Nei prossimi giorni MSF allestirà un centro per il trattamento dell’Ebola a Koindu in collaborazione con il Ministero della Salute. Un’équipe di specialisti si unirà a quella già attiva nel Paese e verrà inviato materiale medico e logistico, come kit di tute protettive e medicine, per proteggere lo staff sanitario e allestire strutture per il trattamento dei pazienti. Il virus ha già colpito più di 300 persone in Africa Occidentale. (AP) (5/6/2014 Agenzia Fides)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network