http://www.fides.org

News

2014-01-25

AFRICA/ZAMBIA - “Rispettate la democrazia” chiedono i Vescovi

Lusaka (Agenzia Fides)- “La politica nello Zambia è caratterizzata da manipolazione, corruzione e intimidazione nei confronti di coloro che il governo percepisce come oppositori” denunciano i Vescovi dello Zambia in dichiarazione alla stampa inviata all’Agenzia Fides. “Chiediamo al governo di smettere di usare gli organismi di sicurezza statali per intimidire i cittadini. La polizia in particolare deve essere professionale e imparziale nello svolgere i propri compiti di mantenimento dell’ordine e di imposizione della legge”.
I Vescovi esortano i responsabili politici a rispettare la storia democratica del Paese e a mettere le sue risorse al servizio di tutti i suoi abitanti. Il documento critica in particolare le continue elezioni parziali, i cui costi sottraggono fondi che potrebbero essere utilizzati per costruire e gestire scuole e ospedali, e l’eccessivo uso da parte del governo di decreti, che “non solo sminuiscono la democrazia ma negano al nostro Paese i benefici delle idee brillanti offerte dai cittadini, che sono esclusi dal processo decisionale”.
Sul piano economico la dichiarazione esprime preoccupazione per l’aumento del prezzo dei cereali dovuto in parte dalla soppressione dei sussidi agli agricoltori, che potrebbe provocare una crisi alimentare.
Mentre quest’anno lo Zambia celebra i 50 anni di indipendenza nazionale, i Vescovi concludono riaffermando il loro impegno a contribuire alla realizzazione di un Paese prospero e democratico. (L.M.) (Agenzia Fides 25/1/2014)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network