http://www.fides.org

News

2013-07-04

AMERICA/BOLIVIA - “Le prigioni sono diventati magazzini umani sovraffollati”, denuncia della chiesa

La Paz (Agenzia Fides) – "Le Prigioni del nostro paese sono magazzini umani sovraffollati con un affollamento superiore al 200 per cento di quanto possono ospitare", ha detto il responsabile della pastorale delle carceri in Bolivia, padre Leonardo Da Silva.
La situazione delle carceri nel paese è diventata una vera emergenza dopo la chiusura. in questi giorni, del carcere di San Pedro a La Paz e il trasferimento dei detenuti lì rinchiusi nelle prigioni della zona rurale. Padre Leonardo, riferisce una nota inviata a Fides, aveva da tempo denunciato le condizioni terribili delle prigioni, ed aveva proposto delle soluzioni per migliorare la situazione, ma non aveva ricevuto risposta dalle autorità.
"Spostare le persone da un carcere all’altro non è una soluzione, tutti dovrebbero cercare dei profondi cambiamenti strutturali insieme con le autorità e con le istituzioni che operano in questo campo", ha detto padre Da Silva. "Ci sono tanti problemi urgenti come il sovraffollamento, le persone che aspettano da anni una sentenza definitiva di condanna, la presenza di minori nelle carceri, la salute dei detenuti e altro ancora", ha concluso Da Silva.
(CE) (Agenzia Fides, 04/07/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network