http://www.fides.org

News

2013-06-26

EUROPA/RUSSIA - Il Patriarca Kirill: raccogliamo fondi per i cristiani in Siria

Mosca (Agenzia Fides) - Una raccolta straordinaria di denaro in tutte le chiese del Patriarcato di Mosca, da destinare al popolo siriano martoriato dalla guerra civile. L'iniziativa è stata lanciata ieri, martedì 25 giugno, dallo stesso Patriarca Kirill con una dichiarazione diffusa dal dipartimento sinodale per l'informazione del Patriarcato di Mosca. “In quella terra biblica, dove cristiani e musulmani hanno vissuto fianco a fianco” ha sottolineato il Capo della Chiesa ortodossa russa “adesso le reliquie vengono dissacrate, le chiese violate, i cristiani sono costretti a abbandonare le loro case, vengono perseguitati e spesso torturati e uccisi”. Nel suo intervento, Kirill ha tracciato un parallelo tra la tragedia attuale del popolo siriano e le prove attraversate dai russi e dal Patriarcato di Mosca nel secolo scorso: “Il nostro popolo” ha ricordato il Patriarca “ha vissuto qualcosa di simile. Migliaia dei nostri concittadini furono uccisi durante la Rivoluzione, la guerra civile e le persecuzioni contro la Chiesa. Non si può rimanere indifferenti davanti al sangue innocente che ora scorre di nuovo. Noi non possiamo por fine a questa guerra, ma possiamo pregare affinché essa si fermi al più presto e possiamo aiutare quelli che si trovano in difficoltà, compresi i nostri fratelli cristiani”.
I fondi raccolti nelle chiese russe domenica prossima saranno inviati dagli organismi caritativi della Chiesa ortodossa russa direttamente al Patriarcato greco-ortodosso di Antiochia, che ha sede a Damasco. “Adesso il sangue umano che sta scorrendo nelle strade di quella città” ha sottolineato il Patriarca Kirill “ci ricorda l'Apostolo Paolo e le opere e le sofferenze dei Santi dei tempi antichi”. (GV) (Agenzia Fides 26/6/2013).

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network