http://www.fides.org

News

2013-06-20

AMERICA/BOLIVIA - Il Vescovo emerito e missionario che aiuta i bambini in un Paese dove più di 2 milioni di piccoli vivono nella miseria

Santa Cruz de la Sierra (Agenzia Fides) – Il vescovo emerito di Palencia, Mons. Nicolas Antonio Castellanos Franco, O.S.A., ha incontrato ieri il sindaco della città spagnola di Valladolid per ringraziare per l'aiuto del comune ai suoi progetti come missionario in Bolivia.
Mons. Castellanos, agostiniano, è stato vescovo di Palencia tra il 1978 e il 1991, da allora lavora come missionario a Santa Cruz de la Sierra, in Bolivia, dove svolge il suo lavoro con i poveri nell’area di Andrés Ibáñez, meglio conosciuta come "Plan Tres Mil". Qui, opera la Fondazione "Hombres Nuevos" da lui fondata.
Mons. Castellanos considera imperativo il suo impegno missionario e il suo lavoro a favore dei bambini in Bolivia, un Paese dove, come ha riferito egli stesso, “2 milioni di bambini vivono nella miseria, un milione non frequenta la scuola e 850 mila lavorano nelle miniere".
“Plan Tres Mil” è un enorme quartiere all’estrema periferia di Santa Cruz, nato per ospitare circa 3.000 famiglie disagiate, di qui il nome di “Plan Tres Mil”, ma che, invece, è diventata una baraccopoli di circa 250.000 persone, in costante aumento, provenienti dalle più disparate zone della Bolivia, e principalmente dalle zone andine, dove il lavoro in miniera spesso provoca silicosi e tubercolosi.
Nato nel 1935, ordinato sacerdote nel 1959, Mons. Castellanos ha nel suo curriculum un Premio Principe de Asturias della Concordia e un Premio Castilla y León ai Valori umani.
(CE) (Agenzia Fides, 20/06/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network