http://www.fides.org

Africa

2003-06-02

AFRICA/UGANDA - IL CARD. SEPE PER IL CENTENARIO DELL’EVANGELIZZAZIONE DELLA PROVINCIA DI MBARARA: “IL SEME DEL VANGELO HA GERMOGLIATO E OGGI E’ UN GRANDE ALBERO, MA IL LAVORO MISSIONARIO E’ ANCORA LUNGO”.

Mbarara (Agenzia Fides) – “Il seme del Vangelo, gettato dai missionari nel cuore dei vostri padri e dei vostri avi ha germogliato e ha dato molte belle spighe. La vostra comunità è cresciuta come quella dei primi cristiani... Oggi si vedono abbondanti e preziosi frutti, come numerose vocazioni sacerdotali e alla vita religiosa, molti catechisti impegnati nell’evangelizzazione, vari gruppi e movimenti religiosi, istituti caritativi ed educativi e soprattutto tanti di voi che con responsabilità professate la fede in Cristo e vi adoperate per far espandere il Regno di Dio sulla terra”. Così il Card. Crescenzio Sepe, Prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli, si è rivolto domenica 1° giugno alla Chiesa ugandese in occasione della solenne celebrazione per il Centenario dell’evangelizzazione della regione di Mbarara. Erano presenti tutti i Vescovi ugandesi, altri Vescovi venuti appositamente dall’estero, il Nunzio apostolico, sacerdoti, religiosi, religiose e migliaia di fedeli. “Guardando questa assemblea liturgica, così festosa, solenne e colorata, piena di gioia e di entusiasmo, mi viene spontaneo paragonarla a quella celebrata dalla prima comunità cristiana dopo la Pentecoste – ha detto il Card. Sepe nell’omelia -. Migliaia di persone accorrevano da tutte le parti, come ci dicono gli Atti degli Apostoli, per sentire parlare Pietro e gli altri discepoli. Da varie città, villaggi e paesi, siete accorsi anche voi a migliaia per partecipare a questa celebrazione, per incontrare il Signore e per consolidare la vostra fede e poterla manifestare con sempre maggiore coraggio”.
Il Prefetto del Dicastero Missionario ha quindi ripercorso le tappe dell’evangelizzazione di questa zona: dalla prima missione a Nyamitanga Hill (oggi Mbarara) fondata nel 1902 dai Missionari d’Africa (Padri Bianchi) allo sviluppo dell’attuale comunità cristiana. “Questa bella realtà tuttavia ha bisogno di essere consolidata e rafforzata” ha sottolineato il Cardinale, ricordando le odierne sfide all’evangelizzazione e soprattutto “la precaria situazione al Nord, dove la gente soffre per l’insicurezza e la violenza”.
Oggi la Provincia ecclesiastica di Mbarara conta 2.770.000 cattolici (il 45,5% della popolazione) su oltre 6 milioni di persone. “Questa realtà ci fa capire che il lavoro di evangelizzazione ha ancora davanti a sé un lungo percorso – ha sottolineato il Cardinale Prefetto -. Ci sono infatti ancora tanti milioni di persone che hanno il diritto di conoscere Gesù Cristo e alle quali dovete proclamare il Vangelo... Questa chiamata a continuare la Sua missione in mezzo a questo popolo, è un segno della grande fiducia che il Signore ripone in ciascuno di voi.” Il Card. Sepe ha concluso la sua omelia con un chiaro invito missionario ad annunciare l’amore di Dio: “Andate, dunque, per i vostri paesi, villaggi e città e predicate questa verità a chiunque incontrate! Dio vi manda ad essere nel mondo segno di questa verità!”. (S.L.) (Agenzia Fides 2/6/2003; Righe 32 – Parole 446)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network