http://www.fides.org

Dossier

2004-10-02

Ventitremila clandestini sono stati espulsi nel 2001

Un totale di 23.459 immigrati non in regola sono stati espulsi dalla Germania per via aerea nei primi undici mesi del 2001. Il più grande gruppo è stato espulso in Turchia (3.467 persone), seguita dalla Jugoslavia (2.902 persone), l’Ucraina (1.982 persone), la Romania (1.574 persone) e la Bulgaria (1.141 persone). Nel caso dei cittadini dell'Algeria e della Jugoslavia, gli espulsi sono stati accompagnati dal personale di sicurezza ai loro paesi d’origine.

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network