http://www.fides.org

Dossier

2004-10-02

Parte il primo eurobond islamico

La regione tedesca della Sassonia-Anhalt ha creato un prodotto finanziario
conforme alle leggi musulmane. Si chiama "Sukuk". Si tratta di emissioni obbligazionarie costruite in modo tale da rispettare le leggi islamiche sull'investimento che proibiscono il pagamento di interessi. Con i soldi raccolti in questo modo l'istituto di emissione acquista degli immobili che vengono poi affittati e gli "interessi" versati ai risparmiatori sono così il frutto di una locazione di un bene e non di una speculazione finanziaria. Finora erano state emesse sui mercati globali soltanto dai governi di Malaysia, Qatar, Emirati Arabi Uniti e Indonesia, ma il Land tedesco della Sassonia-Anhalt ha deciso di lanciare il primo prestito di questo genere collocato da un emittente europeo. Il ministro delle Finanze della regione ha precisato che l'operazione avrà un ammontare di 100 milioni di euro. "Il bond si inserisce in una strategia di diversificazione della raccolta di capitali - ha detto il ministro delle Finanze della regione, Karl-Heinz Paqué - che ci consente di avvicinare le potenzialità del mercato arabo".
Un'emissione che oltre ad essere un'opportunità economica è anche "un messaggio di rispetto nei confronti di altre culture che hanno regole diverse sull'investimento". Capofila dell'operazione è stata nominata Citigroup.

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network