http://www.fides.org

News

2013-04-18

AFRICA/CENTRAFRICA - “Più di mille persone rifugiate all’ospedale” riferisce l’Arcivescovo di Bangui

Bangui (Agenzia Fides)- “Sono più di mille persone che si sono rifugiate all’ospedale di Bangui, in fuga dagli scontri e dai saccheggi in diversi quartieri della capitale” dice all’Agenzia Fides Mons. Dieudonné Nzapalainga, Arcivescovo di Bangui che ieri ha effettuato una visita al principale nosocomio della capitale centrafricana. “Queste persone si sono rifugiate all’ospedale almeno per potere dormire. Tra loro vi sono molti bambini ed anziani che si aggiungono ai degenti. Il nostro lavoro è quello di portare loro conforto materiale e spirituale insieme all’equipe della Caritas” dice Mons. Nzapalainga.
La sicurezza a Bangui, come nel resto del Paese, rimane estremamente precaria, al punto che il Primo Ministro Nicolas Tiangaye ha chiesto l’aiuto della Francia e della FOMAC (Forza Multinazionale dell’Africa Centrale) per “eseguire operazioni di sicurezza di Bangui e di tutte le regioni del Paese”.
Mons. Nzapalainga conferma infatti che “a Bangui si odono i crepiti delle armi e la paura rimane nelle teste e nei cuori della popolazione”.
“Sono soprattutto i bambini a preoccuparmi, che sembrano vivere in uno stato comatoso. Abbiamo deciso di donare loro dei palloni da calcio per cercare di farli giocare. Proprio in questo momento sto per incontrarmi con un gruppo di orfani in un quartiere che ha subito violenti saccheggi, per distribuire cibo e portare conforto” conclude l’Arcivescovo (L.M.) (Agenzia Fides 18/4/2013)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network