http://www.fides.org

Oceania

2012-10-19

OCEANIA/AUSTRALIA - Catholic Mission: ridare speranza alla popolazione filippina sconvolta dal tifone Ondoy

Sydney (Agenzia Fides) – In tutte le parrocchie e diocesi dell’Australia, la Giornata Missionaria Mondiale di domenica 21 ottobre comporterà un particolare impegno per le Pontificie Opere Missionarie del paese (Catholic Mission Australia). Martin Teulan, Direttore nazionale di Catholic Mission Australia, ha proposto come tema della Giornata "Restore Hope, Share Grace". E’ un appello con il quale si vuole sottolineare il principale obiettivo di quest’anno: ridare speranza alla popolazione filippina di Sitio Ronggot che, nel 2009, ha perso case e ogni genere di sostentamento in seguito al tifone Ondoy che ha inondato l’intero villaggio. Le piogge torrenziali hanno sommerso case e popolazione per tre lunghi mesi.
Grazie agli instancabili sforzi della missionaria suor Maureen Cejas, sostenuta dalla Chiesa cattolica locale e da Catholic Mission Australia, gli abitanti di Sitio Ronggot hanno ricominciato lentamente a ricostruire le loro vite. Il trasferimento della popolazione dal villaggio di Sitio Ronggot a Canossa Galvaville è già a buon punto, il terreno qui è più elevato, le case sono di nuova costruzione e si sta ultimando una cappella polifunzionale. "Anche se Catholic Mission non è principalmente un fondo di emergenza, appena si è scatenato il tifone Ondoy, i nostri missionari, come suor Maureen, hanno immediatamente provveduto ad offrire assistenza spirituale, pastorale e pratica, compresi generi alimentari, abbigliamento, ripari di emergenza e medicine" si legge in una nota del Direttore nazionale inviata all’Agenzia Fides. Recentemente Teulan è andato a trovare suor Maureen e ha constatato di persona come la gente del villaggio devastato si stia sistemando nella nuove case, iniziando così a superare il periodo della disperazione. (AP) (19/10/2012 Agenzia Fides)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network