AMERICA/COLOMBIA - Appello dei Vescovi al governo e alla guerriglia: “il conflitto deve cessare!”

martedì, 10 luglio 2012

Bogotà (Agenzia Fides) – Il Presidente della Conferenza Episcopale Colombiana, Sua Ecc. Mons. Ruben Salazar Gomez, ha rivolto un appello urgente al governo e ai guerriglieri perché aprano i negoziati di pace, secondo le notizie pervenute all’Agenzia Fides. "Il conflitto armato deve cessare" ha detto ieri Mons. Salazar Gomez, Arcivescovo di Bogotà, in occasione dell'apertura della 93.ma Assemblea Plenaria della Conferenza Episcopale, durante la quale i Vescovi analizzeranno in dettaglio la situazione sociale, economica e ambientale in relazione all'attività mineraria, legale e illegale.
Dopo l'apertura dell'Assemblea, l'Arcivescovo Salazar Gomez ha parlato con i giornalisti sulla questione del conflitto colombiano, sottolineando che la Chiesa è favorevole ai progetti approvati dal Congresso: la legge sulle terre e quella per il risarcimento alle vittime del terrorismo, oltre al disegno di legge per nuove norme legali inerenti al processo di pace. Ha però segnalato che non è aumentata la sicurezza in Colombia, perché, a suo parere, la strategia della guerriglia è cambiata: ci sono attacchi terroristici difficili da controllare che provocano molta paura nella popolazione.
La 93.ma Assemblea Plenaria della Conferenza Episcopale Colombiana si svolge dal 9 al 13 luglio; L’analisi del settore minerario e la nuova normativa pastorale saranno i due temi centrali. (CE) (Agenzia Fides, 10/07/2012)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network