http://www.fides.org

Scienza e Medicina

2004-05-17

AMERICA - 40 milioni di persone immunizzate in tutto il Paese grazie ad una campagna di vaccinazione promossa dall’Organizzazione Panamericana della Sanità

Roma (Agenzia Fides) - Dai primi dati raccolti risulta che la campagna di vaccinazione promossa dall’Organizzazione Panamericana della Sanità (OPS) ha avuto un enorme successo in tutta l’America. Il paese più povero del continente, Haiti, ha dato l’esempio vaccinando 150.000 bambini, il 20% dei quali non aveva mai ricevuto alcun vaccino.
La campagna, realizzata tra il 24 e il 30 aprile scorso, con il coordinamento dell’OPS, ha riunito per la prima volta tutti i paesi del continente in una iniziativa comune per immunizzare 40 milioni di persone: bambini, adulti, donne in età fertile e gruppi a rischio.
A Santo Domingo sono stati vaccinati circa 800.000 bambini contro la rosolia e il morbillo e più di un milione contro la polio.
In alcuni paesi, la campagna è andata anche oltre la data stabilita per raggiungere obiettivi specifici. Per esempio, ne El Salvador, continuano le vaccinazioni contro la rosolia e la sindrome di rosolia congenita. In Perú un milione di donne in età fertile tra i 16 e 20 anni sono sottoposte a vaccino contro la rosolia e il morbillo; 400.000 donne tra 15 e 49 anni contro la difterite e il tetano, e oltre 400.000 bambini contro 10 malattie. Su 10 dei 14 distretti sanitari di Panamá sono stati vaccinati 2.600 bambini con meno di un anno, 6.409 bambini da 1 a 4 anni e 17.019 donne in età riproduttiva. In totale, sono 18 le aree di frontiera in cui è stata effettuata la campagna lungo tutto il continente.
La OPS è nata nel 1902 ed è l’organizzazione sanitaria pubblica più antica del mondo. E’ l’Ufficio Regionale per le Americhe dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e lavora con i paesi per migliorare la salute ed aumentare la qualità di vita dei suoi abitanti. (AP) (17/5/2004 Agenzia Fides; Righe:25; Parole:313)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network