http://www.fides.org

Speciale

2009-02-14

Instrumentum mensis Ianuarii pro lectura Magisterii Summi Pontificis Benedicti XVI pro evangelizatione in terris missionum

Nel corso delle udienze generali, Benedetto XVI ha proseguito il ciclo di catechesi su San Paolo, in occasione dell’Anno Paolino, eccetto nell’udienza del giorno 21, che ha riservato al tema della Settimana di Preghiera per l’Unità dei Cristiani. Il primo giorno dell’anno 2009, nella Basilica Vaticana, il Santo Padre ha presieduto la Celebrazione Eucaristica della Solennità di Maria Santissima Madre di Dio, in occasione della 42a Giornata Mondiale della Pace sul tema: "Combattere la povertà, costruire la pace". Sempre nella Basilica Vaticana, il giorno 6, ha celebrato la Santa Messa nella Solennità dell’Epifania del Signore. Domenica 25, nella Basilica di San Paolo fuori le Mura, il Santo Padre ha presieduto la Celebrazione dei secondi Vespri della solennità della Conversione di San Paolo Apostolo, a conclusione della Settimana di Preghiera per l’Unità dei Cristiani sul tema: Che formino una cosa sola nella tua mano (Ez 37,17); hanno preso parte alla celebrazione anche i rappresentanti delle altre Chiese e Comunità ecclesiali presenti a Roma.
Tra le udienze concesse dal Santo Padre ricordiamo: il giorno 8, al Corpo Diplomatico accreditato presso la Santa Sede per la presentazione degli auguri per il nuovo anno; il 12, agli Amministratori della Regione Lazio, del Comune e della Provincia di Roma; il 19, alla Delegazione Ecumenica dalla Finlandia in occasione della festa di sant’Enrico; il 29, al Tribunale della Rota Romana in occasione dell’inaugurazione dell’Anno giudiziario; il 30, ai partecipanti alla riunione della Commissione Mista Internazionale per il Dialogo Teologico tra la Chiesa Cattolica e le Chiese Orientali Ortodosse; il 31, ai Dirigenti della Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori (CISL).
Il Santo Padre, inoltre, ha ricevuto in udienza, in occasione della quinquennale Visita Ad Limina Apostolorum, i vescovi Caldei, la Conferenza Episcopale dell’Iran e quella della Russia.
In occasione del VI Incontro Mondiale delle Famiglie, che ha avuto luogo a Città del Messico dal 14 al 18 gennaio, Benedetto XVI ha inviato come Suo rappresentante il Cardinale Segretario di Stato, Tarcisio Bertone; il giorno 17, ha inviato un Messaggio ai partecipanti alla recita del Santo Rosario in occasione dell’evento, e, il giorno seguente, ha pronunciato un Discorso in videoconferenza, al termine della Santa Messa celebrata a conclusione del medesimo Incontro.
In questo mese si ricorda, inoltre, il Messaggio del 23, per la 43ma Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali, ed il Messaggio del 24 al Presidente dell’Unione Cattolica della Stampa in Italia nel 50° di Fondazione. Il Santo Padre ha poi accolto la richiesta del Superiore Generale della Fraternità Sacerdotale San Pio X, anche a nome degli altri tre Vescovi della Fraternità, di rimettere la scomunica in cui erano incorsi al momento della loro consacrazione episcopale, avvenuta senza mandato pontificio.
A conclusione dell’Angelus del 25 gennaio, il Santo Padre ha indirizzato gli auguri ai popoli, che, nei vari Paesi dell’Asia Orientale, si preparavano a celebrare il Capodanno lunare. Infine, ricordiamo l’invito, pronunciato dal Santo Padre al termine dell’Angelus del 4, e rinnovato domenica 18, a pregare per la fine del conflitto nella striscia di Gaza e implorare giustizia e pace per la Terra Santa.

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network