http://www.fides.org

Atti della Santa Sede

2003-11-21

AFRICA/COSTA D’AVORIO – DIMISSIONI DEL VESCOVO DI ABENGOUROU E NOMINA

Città del Vaticano (Agenzia Fides) – Il Santo Padre Giovanni Paolo II, in data 21 novembre 2003 ha accettato la rinuncia al governo pastorale della Diocesi di Abengourou (Costa d’Avorio), presentata da Sua Ecc. Mons. Bruno Kouamé, in conformità al canone 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico.
Il Santo Padre ha nominato Vescovo di Abengourou il rev. Jean-Jacques Koffi Oi Koffi, Vicario generale e Parroco della Cattedrale.
Il nuovo Vescovo è nato il 22 marzo 1962 a Bongouanou, diocesi di Abengourou. Ha studiato in patria e a Roma, presso la Pontificia Università Urbaniana, dove ha conseguito la laurea in Diritto canonico. E’ stato ordinato sacerdote il 4 agosto 1990 e incardinato nella Diocesi di Abengourou. E’ stato Vicario parrocchiale e Responsabile diocesano della catechesi dell’infanzia, Parroco, secondo Vicario generale e Assistente spirituale dell’Associazione Famiglie Cristiane. E’ anche Presidente del Tribunale Ecclesiastico Diocesano di prima istanza.
La diocesi di Abengourou (1963) è suffraganea dell’Arcidiocesi di Bouaké. Ha una superficie di 28.000 kmq, 1.000.000 di abitanti (il gruppo etnico dominante è costituito dagli Agni), i cattolici sono 210.000, le parrocchie 13, i sacerdoti 48 (34 diocesani e 14 missionari), i religiosi 3, le religiose 28 (di 8 congregazioni), i seminaristi maggiori 48. La Chiesa è presente con 40 scuole di primo grado e 2 collegi. (S.L.) (Agenzia Fides 21/11/2003; Righe 17; Parole 214)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network