http://www.fides.org

Oceania

2007-06-04

OCEANIA/ISOLE FIJI - Prosegue il tour della Croce della GMG e dell’Icona di Maria in Oceania: tappa a Tonga e nelle isole Fiji

Suva (Agenzia Fides) - Dopo le Isole Salomone, sconvolte dallo tsunami, la Croce della Giornata Mondiale della Gioventù (GMG) e l’Icona Mariana, che stanno compiendo un pellegrinaggio in Oceania, hanno fatto tappa a Tonga e nelle isole Fiji, accolte con grande entusiasmo dei fedeli e dei giovani.
Nella piccola monarchia di Tonga, la Croce e l'Icona della Madonna sono giunte il 23 maggio scorso e subito la comunità locale ha vissuto una solenne celebrazione di preghiera nella cattedrale “Maria Immacolata di Ma’ufanga”, alla presenza di centinaia di giovani, davanti a una rappresentanza della famiglia reale e del “Tonga’s Youth Coucil”. I 15mila cristiani dell’arcipelago si sono mobilitati e hanno cantato, danzato e pregato, esprimendo felicità e comunione con la Chiesa universale. Il Vescovo locale, Mons. Soane Lilo Foliaki, ha messo l’accento sulla preparazione della comunità di Tonga al grande evento della GMG: “La forza trasformatrice dello Spirito Santo sta toccando questo Paese, specialmente i cuori dei giovani quali membri di una Chiesa che si prepara alla Giornata Mondiale della Gioventù”, come riporta il sito web www.korazym.org. La preparazione a questo evento ha coinvolto tutti i fedeli della diocesi, divisa in 13 parrocchie. I fedeli l’hanno vissuta come “un momento emozionante e un invito al rinnovamento in Cristo, non semplicemente per i giovani ma per tutta la diocesi”. Il Vescovo di Tonga ha affermato che l’incontro di Sydney con il Papa sarà “una storica e provvidenziale opportunità per la Chiesa dell’Oceania” che saprà trarne vantaggio per la propria crescita.
La Croce e l'Icona si sono poi spostate nelle isole Fiji, toccando le località di Viti Levu, Levuka e Nadi, in un viaggio seguito da centinaia di giovani locali che il prossimo anno parteciperanno alla GMG (saranno circa 400). Una celebrazione molto intensa e molto sentita è stata quella di Pentecoste, vissuta con una Santa Messa nella chiesa di Nostra Signora del Perpetuo Soccorso. Dopo le tappe in diverse parrocchie, la visita si è conclusa nella capitale Suva, con una Solenne Eucarestia nella Cattedrale del Sacro Cuore.
Prossime tappe del tour in Oceania: Nuova Caledonia, Vanuatu e Nuova Zelanda, prima dell'arrivo a Sydney previsto il 1° luglio. (PA) (Agenzia Fides 4/6/2007 righe 26 parole 269)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network