http://www.fides.org

Africa

2006-04-12

AFRICA/MAURITANIA - I 40 anni della diocesi di Nouakchott illuminati anche dalla presenza delle Francescane Missionarie di Maria

Nouakchott (Agenzia Fides)- Una presenza significativa in una piccola comunità cattolica che offre la sua testimonianza di fede in un Paese musulmano al 99,9%. Sono le Francescane Missionarie di Maria che operano nella diocesi di Nouakchott, la capitale della Mauritania. Su circa 3 milioni di abitanti del Paese, tra 4mila e 5mila persone si dichiarano cattoliche, tutti cittadini stranieri, che risiedono in Mauritania per un breve periodo.
Le Francescane Missionarie di Maria sono presenti nella diocesi di Nouakchott dal 1981. Attualmente le religiose sono inserite nel cosiddetto “River Project” per l’auto sviluppo di 9 villaggi. La loro missione consiste nell’assicurare una presenza fraterna, nella preghiera e nel servizio ai fratelli.
La diocesi di Nouakchott ha di recente festeggiato i 40 anni di vita. Alla Messa solenne, oltre a Mons. Martin Happe, Vescovo di Nouakchott, hanno concelebrato il Nunzio Apostolico di Dakar, 9 Vescovi e una trentina di sacerdoti. “Per permettere alle donne cattoliche di assistere all’Eucaristia, altri mauritani , inclusi diversi musulmani, hanno aiutato a preparare il pranzo per una gran numero di ospiti. Che magnifica testimonianza di buone relazioni tra i cristiani e musulmani” scrive Mons. Happe. “Nel pomeriggio, diversi gruppi nazionali ed etnici hanno condiviso con molto immaginazione e vivacità la ricchezza delle propria cultura.”
Per preparare la celebrazione, la Chiesa locale ha proclamato un Anno giubilare. Dalla Pentecoste 2004 sono stati organizzati diversi incontri. Sacerdoti, religiosi, laici, giovani e bambini sono stati invitati a riflettere sul tema “La Chiesa in Mauritania, fedele a Dio e all’uomo”, interrogandosi sugli aspetti della missione nel Paese. (L.M.) (Agenzia Fides 12/4/2006 righe 25 parole 279)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network