http://www.fides.org

Asia

2003-07-24

ASIA/INDIA - OLTRE 10.000 DELEGATI DI MOLTI PAESI DELL’ASIA DAL 9 AL 16 AGOSTO A BANGALORE PER LA “GMG ASIATICA” – SUOR NIRMALA PARLERÀ AI GIOVANI DI MADRE TERESA

Bangalore (Agenzia Fides) – Tutto pronto a Bangalore per il terzo Asian Youth Meeting, soprannominato dagli organizzatori e dai giovani “GMG Asiatica”. L’evento, titolato “i giovani dell’Asia per la pace”, si svolgerà nella capitale dello stato del Karnataka (India meridionale) dal 9 al 16 agosto 2003, ed è promosso dalla Conferenza Episcopale dell’India in collaborazione con la Federazione delle Conferenze Episcopali dell’Asia (FABC). “La partecipazione è andata oltre ogni più rosee aspettative: attendiamo oltre 10.000 giovani, in rappresentanza di numerosi paesi asiatici. Hanno dato conferma delegazioni da Pakistan, Bangladesh, Nepal, Sri Lanka, Laos, Cambogia, Mongolia, Corea, Giappone, Macao, Malaysia, Indonesia, Filippine, e naturalmente, un’ampia rappresentanza da tutte le diocesi dell’India”, spiega all’Agenzia Fides Bendict Jaikumar, responsabile per le comunicazioni dell’Asian Youth Meeting, “e il numero di adesioni continua a crescere”.
L’evento avrà un rilievo particolare per la Chiesa asiatica: alla celebrazione inaugurale saranno presenti: S.Ecc mons Pedro Lopez Quintana, Nunzio Apostolico in India; mons. Cyril Baselios, Presidente della Conferenza Episcopale Indiana; Mons. Martinus Situmorang, indonesiano, Presidente della Commissione per i Giovani della FABC. Ospite d’onore sarà Suor Nirmala Joshi, Superiora Generale delle Missionarie della Carità, che parlerà sul tema “Madre Teresa e i giovani”.
A Bangalore gli organizzatori e i numerosi giovani locali stanno mettendo a punto tende e luoghi per l’ospitalità, manifesti, striscioni e scenografie. E la grande croce di bambù che ha girato in pellegrinaggio le diocesi indiane,in preparazione alla GMG asiatica, si prepara a tornare a nella città indiana che ospita l’incontro.
Intanto gli stessi giovani stanno evangelizzando i loro coetanei. Nella diocesi di Diphu, nel nordest dell’India, la Commissione per la Pastorale Giovanile, guidata da P. Tom Mangattuhazhe, ha organizzato una missione verso i giovani delle aree rurali, con iniziative di dialogo e gruppi di confronto, “per aprire le loro vite a uno sviluppo integrale, socio-culturale e spirituale, alla luce del Vangelo”, ha spiegato all’Agenzia Fides.
“L’incontro sarà un tripudio di colori, razze e culture, di giovani uniti nello stesso spirito: la ricerca e l’amore per Gesù Cristo”, commenta all’Agenzia Fides p. Peter Chung Chi-Kin, Direttore del Centro di Pastorale Giovanile della diocesi di Macao, che si appresta ad accompagnare in India una folta delegazioni di giovani cinesi. “Abbiamo preparato questo evento con incontri mensili, sin dall’inizio del 2003. I giovani sono entusiasti e già pregustano questa esperienza di comunione e condivisione con altri giovai dell’Asia. Sarà per loro una grande opportunità di aprirsi a culture diverse e conoscere gli ampi orizzonti della missione della Chiesa”.
I delegati si confronteranno su quale può essere il contributo dei giovani dell’Asia per la riconciliazione all’interno dei diversi paesi asiatici sconvolti da guerre, conflitti etnici e civili, disordini sociali, per creare una autentica cultura di pace a livello locale e globale.
All’incontro parteciperanno non solo giovani cattolici ma anche ospiti di altre religioni, in modo da allargare il più possibile il discorso della pace, coinvolgendo buddisti, induisti, musulmani, di culti tradizionali. Le diverse sessioni e i seminari approfondiranno i quattro pilastri della pace, indicati dall’enciclica “Pacem in Terris” (Verità, Giustizia, Amore e Libertà) considerati a diversi livelli: individuale, comunitario, nazionale, universale. Le discussioni affronteranno anche questioni di ordine pratico, che toccano la realtà giovanile: globalizzazione, lotta al terrorismo, Aids, abuso di droga e alcool, squilibri ecologici, disoccupazione, fondamentalismo, consumismo, crisi di valori.
(PA)(Agenzia Fides 24/7/2003 lines 50 words 577)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network