http://www.fides.org

Asia

2003-07-21

ASIA/INDIA - CALCUTTA CHIAMA ROMA: PER LA BEATIFICAZIONE DI MADRE TERESA FESTE E CELEBRAZIONI NELLA CITTÀ INDIANA– DEFINITO IL PROGRAMMA DI ROMA

Calcutta (Agenzia Fides) – La città sarà in festa, i cuori dei fedeli saranno uniti in un unico spirito per celebrare la beatificazione di Madre Teresa: così Calcutta si prepara a vivere l’evento dell’anno, il 19 ottobre quando Giovanni Paolo II, con una solenne Eucarestia in San Pietro, innalzerà alla gloria degli altari la suora dal sari bianco. Sebbene l’Arcivescovo Mons. Lucas Sirkar e numerosi esponenti della Chiesa locale si recheranno a Roma per partecipare alla cerimonia di Beatificazione, la maggior parte dei fedeli della città dove visse e operò Madre Teresa resteranno in India e seguiranno l’evento grazie a un collegamento televisivo.
A tre mesi dalla cerimonia, a Calcutta fervono i preparativi. Sabato 18 ottobre vi sarà un’iniziativa per sensibilizzare la popolazione locale sulla festa del giorno successivo: oltre 75 gruppi del movimento laicale “Bengal Christian Council”, presenti nello stato del Bengala Occidentale, parteciperanno a un rito interreligioso in onore di Madre Teresa. A Calcutta gli ex allievi di Don Bosco hanno organizzato un concerto e una mostra sulla vita di Madre Teresa nel Parco della Scuola “Don Bosco”. “Spero soprattutto che i protagonisti della festa siano i più poveri tra i poveri, come avrebbe voluto la Madre”, afferma Suor Lyynn, delle Missionarie della Carità a Calcutta.
Il 19 ottobre la giornata comincerà all’insegna della solidarietà, con la distribuzione di doni e dolci ai malati e ai poveri nelle case di accoglienza delle Missionarie della Carità. Più tardi i bambini di strada assistiti da oltre 60 Organizzazioni non Governative che lavorano a Calcutta si uniranno in corteo per le strade della città e raggiungeranno la Tomba della Madre, dove si svolgerà un momento di preghiera. La casa che ospita la tomba della Madre resterà aperta tutta la giornata, per accogliere il flusso di fedeli e pellegrini di tutte le religioni che verranno a pregare e rendere omaggio. Nel parco della Suola Don Bosco a Calcutta, oltre alla mostra, sarà allestito un maxi-schermo per la proiezione della Santa Messa di Beatificazione in diretta via satellite dal Vaticano. Anche le radio di Calcutta si stanno organizzando per coprire l’evento e trasmettere la celebrazione.
Intanto la Chiesa locale, con una domanda ufficiale alle autorità civili, ha avviato la pratica per intitolare una via di Calcutta a Madre Teresa ed erigere un monumento alla religiosa in una piazza della città. Molti sperano che entrambi questi riconoscimenti giungano in tempo per l’evento del 19 ottobre.
Le Missionarie della Carità hanno anche reso noto il programma delle celebrazioni che si svolgeranno a Roma in occasione della beatificazione, centrate sul motto “Vieni, sii la mia luce”. Il 17 ottobre a San Giovanni in Laterano, verranno celebrate tre Sante Messe per i pellegrini in diverse lingue, mentre in serata, fra le 20,30 e le 22, si terrà l’Adorazione Eucaristica. Sabato 18 la giornata darà dedicata alla Vergine Maria: al mattino le Messe per i diversi gruppi linguistici a Santa Maria Maggiore, mentre alle 17 nell’Aula Paolo VI sarà celebrata una Veglia di preghiera in preparazione alla Giornata Missionaria Mondiale (domenica 19 ottobre), organizzata in collaborazione con la Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli. Domenica 19 ottobre alle 10, in piazza San Pietro, Giovani Paolo II proclamerà Beata la fondatrice delle Missionarie della Carità. La festa proseguirà nell’aula Paolo VI con la proiezione in anteprima del film “Madre Teresa, l’eredità”. Lunedì 20, sempre in piazza san Pietro, sarà celebrata la Messa di Ringraziamento a cui seguirà l’udienza con il Santo Padre.
(PA)(Agenzia Fides 21/7/2003 lines 46 words 604)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network