http://www.fides.org

Asia

2003-07-10

ASIA/INDIA - A SCUOLA DI EDITORIA ELETTRONICA DALLE SUORE-GIORNALISTE

Patna (Agenzia Fides) – Suore e giornaliste: sono le religiose del Centro di Comunicazione “Notre Dame”, che svolge le sue attività a Patna, nello stato del Bihar. Il 4 luglio il Centro ha lanciato un nuovo Corso di giornalismo elettronico e comunicazione di massa, che intende soprattutto “incoraggiare i giovani allo zelo missionario e all’apertura mentale verso l’altro”. Il Corso dura sei mesi ed è stato inaugurato per festeggiare il 25° anniversario di vita del Centro, fondato nel 1977 dalle Suore di Notre Dame di San Pierre Claver.
Le religiose hanno rilevato che in Bihar esistono poche scuole di formazione alle nuove tecnologie: questo induce molti a trasferirsi in altri stati dell’India. “Il contributo del Centro in questo settore è significativo per il nostro stato. Il governo è pronto a sostenere queste iniziative” ha detto alla cerimonia di inaugurazione Sanjay Paswan, Ministro per lo Sviluppo delle Risorse Umane nello stato del Bihar.
Fra gli invitati all’inaugurazione, il caporedattore dell’Hindustan Times a Patna, Nalini Ranjan Mohanthy, ha apprezzato il progetto definendolo “caratterizzato da disciplina e competenza”. Mohanthy ha anche sottolineato una tendenza del giornalismo elettronico: “Toppo spesso l’attenzione si focalizza sui politici, sulle celebrità e sull’alta società, mentre si parla ben poco di eventi che avvengono nelle aree remote o nelle comunità più povere. Spero che il Centro insegni ai giovani cosa significa un giornalismo responsabile”.
In 25 anni di attività il Centro ha formato oltre 1500 operatori della comunicazione , esperti in Tv, produzioni video, fotografia, editoria elettronica. “Molti dei nostri alunni lavorano in prestigiose strutture e ci rendono orgogliose” ha detto Suor Manjushree Toppo, Responsabile dei Programmi del Centro. Gli alunni provengono anche da Bangladesh, Nepal e Sri Lanka. Il Centro riserva alcuni posti a donne e giovani di famiglie svantaggiate.
(PA) (Agenzia Fides 10/7/2003 lines 28 words 316)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network