AMERICA/R.DOMINICANA - “La giustizia torni a seguire un buon cammino”: Mons. Peña Rodríguez denuncia la corruzione nel sistema giudiziario

lunedì, 9 ottobre 2017
“La giustizia torni a seguire un buon cammino”: Mons. Peña Rodríguez denuncia la corruzione nel sistema giudiziario

listinusa.net

“La giustizia torni a seguire un buon cammino”: Mons. Peña Rodríguez denuncia la corruzione nel sistema giudiziario

Santo Domingo (Agenzia Fides) – Il Presidente della Conferenza Episcopale Domenicana (CED) ha definito “fragile” il sistema della giustizia dominicana, in quanto i responsabili dell'applicazione dei codici e delle leggi stanno facendo un lavoro che lascia molto a desiderare. Nella nota inviata a Fides, Mons. Gregorio Nicanor Peña Rodríguez, Vescovo della diocesi di Nuestra Señora de la Altagracia en Higüey e Presidente della CED, afferma molto duramente che "le persone che hanno la responsabilità di applicare le leggi non capiscono ciò che significa questo servizio, quindi sfruttano solo i vantaggi e prendono denaro". "Ecco perché è necessario che la giustizia torni a seguire un buon cammino, perché la giustizia dominicana è buona e i codici sono buoni, ma i responsabili dell'applicazione non stanno facendo il loro lavoro".
Il Vescovo ha parlato in questi termini durante un breve colloquio con la stampa, interpellato sul caso "Quirinito", vale a dire la strana scomparsa di un prigioniero condannato a 30 anni di carcere, Pedro Alejandro Castillo Paniagua (detto Quirinito), per traffico di droga, e adesso sparito nel nulla. Mons. Peña Rodríguez ha chiesto al Procuratore generale della Repubblica "di portare il caso fino alla fine, con tutte le conseguenze, e di applicare la legge verso tutti coloro che sono coinvolti, in quanto non si devono più avere vacche sacre né favoritismi, tutti devono pagare le conseguenze, non importa chi siano".
I giornalisti hanno incontrato il Vescovo nell’ambito del XXXV Incontro Pastorale Nazionale, tenutosi presso la Scuola di Evangelizzazione Giovanni Paolo II, a Santo Domingo, dove i Vescovi e i rappresentanti di tutte le diocesi del paese si sono incontrati per tre giorni, per pianificare le azioni pastorali dell’anno 2018.
(CE) (Agenzia Fides, 09/10/2017)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network