ASIA/GIAPPONE - “C’è bisogno del Vangelo in Giappone?”

giovedì, 28 settembre 2017

Tokyo (Agenzia Fides) – “Una domanda resta scolpita nella nostra mente e nel nostro cuore. Una domanda che ci ha lasciato provocatoriamente il Cardinale Fernando Filoni, nel corso della sua visita pastorale: c’è bisogno del Vangelo in Giappone? Dove e come evangelizzare? E’ la sfida che resta per la nostra Chiesa, in primis per noi Vescovi”: lo dice all’Agenzia Fides il Vescovo Isao Kikuchi, missionario Verbita, alla guida della diocesi di Niigata e Presidente della Caritas nipponica, ricordando i giorni della visita pastorale appena conclusa dal Prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli (17-26 settembre) in terra nipponica.
Il Vescovo ricorda: “Il Cardinale ha incontro molti fedeli, preti, seminaristi, religiosi, vescovi. La sua presenza e le sue parole costituiscono un reale, concreto incoraggiamento per tutti noi . Ci interpellano a seminare e testimoniare il Vangelo nella nostra società di oggi”.
Mons. Kikuchi ricorda un momento particolarmente significativo della visita, legato all’attualità: “Il Cardinale ha visitato Hiroshima e anche quella parte della città che ancora oggi, 60 anni dopo il disastro, è vuota perché allora fu fortemente contaminata. Il Card. Filoni ha ricordato l’importanza del bene supremo della pace, per cui occorre pregare e agire. Oggi dobbiamo scongiurare in ogni modo un nuovo conflitto nucleare in Asia orientale” nota.
Il tema centrale che ha attraversato ogni momento della visita è stato quello dell’evangelizzazione: “Tocca a noi – ricorda il Vescovo – annunciare e testimoniare la gioia del Vangelo all’uomo di oggi. La grazia di Cristo ci sostiene e ci guida in questo cammino. Ne parleremo diffusamente in un prossimo incontro organizzato nel mese di ottobre, il mese missionario, a Tokyo, dalla Commissione per la nuova evangelizzazione, nella Conferenza episcopale. Saranno presenti delegati da ogni diocesi e rappresentanti laici. Come Vescovi, in rappresentanza di tutta la comunità cattolica nipponica, avvertiamo forte l’impulso a rimettere al centro del nostro agire pastorale il tema della missione. L’amore di Cristo di spinge verso l’umanità ferita del nostro tempo. Il piccolo gregge dei cattolici giapponesi, in ascolto della volontà di Dio, è pronto a offrire al paese la sua umile testimonianza evangelica”. (PA) (Agenzia Fides 28/9/2017)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network