AFRICA/SUDAN - Emergenza colera nella capitale del Kordofan settentrionale

mercoledì, 24 maggio 2017

RD

El Obeid (Agenzia Fides) - Per la prima volta sono stati registrati casi di colera a El Obeid, capitale dello Stato del Kordofan settentrionale. Finora nell’ospedale della città sono state ricoverate 68 persone. Secondo fonti mediche locali, i primi contagi risalgono a due giorni fa nei distretti di Karima e El Wehda. La malattia si è diffusa in proporzioni epidemiche nello Stato del White Nile. A Kosti, sono morte sette persone solo pochi giorni fa; l’Eye Hospital è stato trasformato in centro di isolamento per l’accoglienza di un numero di casi sempre in crescita: finora sono stati ricoverati 183 pazienti.
Nel villaggio di Asalaya, una scuola è stata adattata a centro di isolamento per 126 persone contagiate. Lo Stato del White Nile non è in grado di fornire acqua potabile e, finora, sono morte oltre 20 persone per “diarrea acuta acquosa” oltre ad altre mille che sono state contagiate. Dall’inizio di maggio continuano ad aumentare i casi anche nella vicina Sennar. All’inizio dell’anno in Sudan orientale e a Khartoum erano state registrate centinaia di casi di “diarrea acuta acquosa” (vedi Fides 29/3/2017).
(AP) (24/5/2017 Agenzia Fides)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network