ASIA/GIORDANIA - Elezioni legislative, le forze islamiste tornano in Parlamento

giovedì, 22 settembre 2016 politica   elezioni   islam  

lindro.it

Amman (Agenzia Fides) – Il Conteggio dei voti dellele elezioni parlamentari giordane, tenutesi martedì 20 settembre, è ancora i corso. Ma i primi risultati parziali, relativi a 11 distretti su 23, lasciano presagire il ritorno in Parlamento delle forze politiche islamiste, che avevano boicottato le elezioni nel 2010 e 2013. Secondo le proiezini diffuse dalla stampa nazinale, il Fronte di Azione Islamica, braccio politico dei Fratelli Musulmani (organizzazione islamista attualmente considerata illegale nel Regno Hascemita) dovrebbe ottenere dai 15 ai 20 seggi dei 130 che formeranno il nuovo Parlamento. Il Fronte ha dato vita a una ventina dil liste locali confluite nel blocco al Islah, che comprende anche liste laiche e candidati cristiani.
Le elezioni si sono svolte in tutto il Regno senza incidenti di rilievo. Alla tornata elettorale hanno paetecipato circa 1,5 milioni degli oltre 4 milioni di cittadini giordani iscritti nelle liste elettorali. La stragrande maggioranza dei seggi dovrebbe essere comunque assegnata a uomini d'affari e a candidati delle tribù fedeli alla Monarchia. (GV) (Agenzia Fides 22/9/2016).


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network