ASIA/INDIA - Misericordia, oltre confini e barriere

mercoledì, 24 agosto 2016 anno della misericordia   giubileo della misericordia   dialogo   minoranze religiose   induismo   islam   cristianesimo  

Mumbai (Agenzia Fides) – Essere misericordiosi significa andare oltre confini e barriere: questo il senso dell’incontro interreligioso organizzato nei giorni scorsi a Wadala, uno dei principali quartieri di Mumbai, nello stato indiano del Maharashtra. Nella parrocchia della Madonna Addolorata si sono riuniti relatori, intellettuali, esperti, teologi di diverse religioni per riflettere confrontarsi “sul tema meraviglioso della misericordia che abbraccia il cuore di ogni uomo e ogni donna senza distinzioni di sorta, religiose, etiche, culturali”, nota a Fides Sr. Teresa Joseph FMA, Segretaria dell’Ufficio per il dialogo e l'ecumenismo nella Conferenza episcopale dell’India.
“L’incontro è partito dal tema ‘Misericordiosi come il Padre’, che è il motto di questo Anno Santo”, riferisce Sr Joseph, e ha trovato declinazioni nell’induisimo ,come illustrato dal professor Harsha Badkar del Wilson College , che ha mostrato come i fedeli di quella religione “devono cercare la misericordia ed estenderla a tutti”. Il prof. Shilpa ha invece parlato del giainismo, sottolineando come esso unisca “libertà e responsabilità”: “Tutti sono incoraggiati ad agire con equanimità” e questo è un aspetto della misericordia. A Zuhair Nathani il compito di parlare della misericordia nell’islam, che “la collega all'amore della madre verso un figlio”, ha detto. Il professor Rustom, parlando del zoroastrismo, ha ricordato che la misericordia in quel culto “è un attributo di Dio onnisciente". Misericordia e giustizia sono le due facce della stessa medaglia, hanno rimarcato i presenti. “La misericordia di Dio supera ogni confine”, ha ricordato p. Vivian D 'Souza, parroco alla Chiesa dell’Addolorata, citando Papa Francesco. “Il nome di Dio è misericordia. Gesù è l'incarnazione dell’amore e della misericordia del Padre. L’amore e la misericordia invitano tutti noi ad essere inclusivi e a non tagliare la relazione con nessuno”.
“La misericordia va oltre ogni tipo di barriera e di muro”, hanno condiviso i presenti, notando che “le opere di misericordia sono parte dello stile di vita dei credenti di varie religioni”. (PA) (Agenzia Fides 24/8/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network