AFRICA/SUDAN - Le inondazioni causano morti e distruzione

venerdì, 22 luglio 2016 catastrofi naturali  

Nafeer Sudan

Khartoum (Agenzia Fides) - Le forti inondazioni seguite alle pesanti piogge cadute nel Paese hanno causato la morte di diverse persone delle ultime settimane. Circa 2200 abitazioni sono andate distrutte dalle piogge incessanti nel campo profughi Naivasha a Shangil Tobaya, nord Darfur, lasciando decine di famiglie sfollate senza casa. Lo straripamento dei fiumi durante la stagione annuale delle piogge in Sudan è la causa principale di questi devastanti allagamenti. Tra i distretti più colpiti quello di El Fasher e Karary in Omdurman, oltre al villaggio di El Laota, Stato di El Gezira, dove sono stati registrati anche alcuni morti, e Khartoum con case andate distrutte. La Rete per la Sicurezza Alimentare, FEWS, ha segnalato che l’aumento delle piogge presumibilmente porterà una produzione migliore nei raccolti, anche se questo incremento potrebbe essere causa di inondazioni localizzate in aree a rischio.
(AP) (22/7/2016 Agenzia Fides)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network