AMERICA/PERU’ - Il freddo miete vittime tra bambini e animali

venerdì, 8 luglio 2016 sviluppo  

Global Humanitaria

Puno (Agenzia Fides) – Il villaggio di Orcollo, nella provincia di Masocruz, Puno, si trova a 4.400 metri sopra il livello del mare ed è una delle località del Perù più colpite dal freddo. Le temperature infatti scendono fino a 27 gradi sotto zero. Si tratta di zone completamente abbandonate, nelle quali manca la presenza dello Stato da oltre venti anni, secondo fonti locali. Gli abitanti, a causa delle gelate, tendono ad abbandonare le loro case alla ricerca di luoghi più confortevoli. Hanno problemi respiratori e di stomaco, non dispongono di acqua potabile, e l’energia elettrica è stata sospesa. I bambini si ammalano e il bestiame muore a causa del freddo intenso. Nonostante ci sia una sola postazione medica e l’ospedale più vicino disti 3 ore, le infermiere che lavorano lì non dispongono di un mezzo di trasporto quotidiano. All’increscioso problema sanitario consegue l’abbandono scolastico da parte dei bambini.
(AP) (8/7/2016 Agenzia Fides)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network