AMERICA/MESSICO - I bambini martiri di Tlaxcala dichiarati Patroni dell’infanzia messicana

giovedì, 30 giugno 2016 evangelizzazione   pietà   animazione missionaria  
bambini martiri di Tlaxcala

bambini martiri di Tlaxcala

Tlaxcala (Agenzia Fides) – Il Vaticano ha approvato la dichiarazione dei Beati Martiri di Tlaxcala, come Patroni dell'infanzia messicana, secondo quanto comunica a Fides l'Arcivescovo di Tijuana, Sua Ecc. Mons. Francisco Moreno Barron.
I piccoli Cristobal, Antonio e Juan, furono tra i primi evangelizzati dai francescani e dai domenicani subito dopo la conquista. Vennero crudelmente uccisi dai loro conterranei perché, in nome della fede cattolica, rifiutavano l’idolatria e la poligamia: Cristobal morì nel 1527, Antonio e Juan nel 1529. Sono stati beatificati da San Giovanni Paolo II il 6 maggio 1990, nella Basilica di Guadalupe, durante la sua seconda visita pastorale in Messico (vedi Fides 16/11/2015).
L'Arcivescovo Moreno Barron è venuto a Roma il 29 giugno per la benedizione del Pallio da parte di Papa Francesco, come nuovo Arcivescovo di Tijuana. In questa occasione ha ricevuto copia del Decreto di patronato dal Segretario della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti, l'Arcivescovo Mons. Arthur Roche.
Il Decreto originale è stato inviato al Card. José Francisco Robles Ortega, Arcivescovo di Guadalajara e Presidente della Conferenza Episcopale Messicana (CEM), che aveva formalmente presentato istanza a nome di tutti i Vescovi del Messico. La notizia sarà comunicata ufficialmente dalla CEM "il più presto possibile".
(CE) (Agenzia Fides, 30/06/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network