AFRICA/ZIMBABWE - Dimissioni del Vescovo di Mutare e nomina del successore

lunedì, 30 maggio 2016

Città del Vaticano (Agenzia Fides) – Il Santo Padre Francesco, in data 28 maggio 2016, ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Mutare (Zimbabwe), presentata da S.E. Mons. Alexio Churu Muchabaiwa, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico. Il Papa ha nominato Vescovo della diocesi di Mutare il P. Paul Horan, O. Carm., Direttore della scuola cattolica Kriste Mambo a Rusape, nella diocesi di Mutare.
Il Rev.do P. Paul Horan, O. Carm., è nato a Drangan, Contea di Tipperary, in Irlanda, il 17 ottobre 1962. Ha compiuto gli studi filosofico-teologici, ottenendo il grado di Baccellierato, presso l'istituto Milltown College a Dublino, in Irlanda (1990-1995). Il 15 ottobre 1995 ha emesso i voti perpetui ed è stato ordinato sacerdote il 7 giugno 1997 in Irlanda. Prima di entrare nell'Ordine Carmelitano, ha lavorato alla Chartered Association of Certified Accountants of Ireland. Nel 2001 ha ottenuto il grado di Masters of Arts in Teologia Spirituale presso la Catholic University of America a Washington, D.C. È arrivato nello Zimbabwe come missionario nel 2001.
Dopo l'ordinazione sacerdotale ha ricoperto i seguenti incarichi: 2001: Corso di lingua Shona ed esperienza pastorale missionaria; 2001-2004: Direttore del Postulandato dei Padri Carmelitani a Rusape (Mutare); 2004-2006: Direttore del Noviziato dei Padri Carmelitani a Rusape; 2006-2008: Assistente della parrocchia St. Kilian's in Makoni (Mutare); dal 2008: Direttore della scuola cattolica Kriste Mambo a Rusape. (SL) (Agenzia Fides 30/5/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network