ASIA/INDIA - Prete cattolico trovato impiccato in Karnataka

giovedì, 14 aprile 2016 chiese locali  

facebook

don Raja Kannu

Mysore (Agenzia Fides) – Un sacerdote cattolico è stato rinvenuto morto impiccato il 13 aprile in circostanze tuttora da chiarire in una parrocchia nella diocesi di Mysore, nello stato del Karnataka, in India sudoccidentale. Il corpo senza vita di p. Raja Kannu, 56 anni, è stato ritrovato a Palaya, a circa 35 km da Mysore, appeso con un corda a un ventilatore nei locali della parrocchia dove il prete viveva. Le circostanze del decesso sono ancora sconosciute e la polizia sta indagando sull’episodio.
Mons Bernard Moras, Arcivescovo di Bangalore e presidente del Consiglio episcopale del Karnataka ha espresso a Fides “profonda tristezza per la tragica morte innaturale tragica di p. Raja Kannu. Appena ho saputo della morte, ho telefonato al vescovo esprimendo sentite condoglianze e preghiere. Essendo in ritiro con i sacerdoti dell'Arcidiocesi di Bangalore , ho subito annunciato la notizia e abbiamo pregato per lui e per la diocesi di Mysore”.
“Mi è stato detto dal vescovo di Mysore, Mons. Thomas Vazhapilly, che p. Raja Kannu era un parroco impegnato , attivo e amato nella parrocchiale di Palaya, dove risiedeva da soli dieci mesi”. La notizia ha lasciato la comunità sconvolta e i fedeli locali chiedono che vengano al più presto scoperte le dinamiche della morte e gli eventuali responsabili. (PA) (Agenzia Fides 14/4/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network