AMERICA/MESSICO - Un riconoscimento alla solidarietà con i migranti, premio a “Las Patronas”

martedì, 5 aprile 2016 rifugiati   aree di crisi   vescovi   violenza  
“Las Patronas” in Messico

“Las Patronas” in Messico

Veracruz (Agenzia Fides) – Lo storico Jean Meyer Barth, il Vescovo Raul Vera Lopez e “Las Patronas”, un gruppo di donne che offrono viveri e assistenza ai migranti che attraversano il centro di Veracruz, riceveranno la Medaglia al Merito della Universidad Veracruzana (UV), come evento centrale della Fiera Internazionale del Libro Universitario (FILU) 2016, che si svolgerà dal 22 aprile al primo maggio.
Jean Meyer, storico, è professore emerito presso il Centro per la ricerca e l'insegnamento economico (CIDE), nonché fondatore e membro della Facoltà di storia. Mons. José Raul Vera López, OP. è il Vescovo della diocesi di Saltillo, Coahuila (Messico) dal 30 dicembre 1999. In precedenza, come Vescovo coadiutore di San Cristobal de las Casas, in Chiapas, ha partecipato -insieme al Vescovo Samuel Ruiz Garcia nel processo di pace dopo la rivolta zapatista.
Nel suo lavoro pastorale si sottolinea la difesa per i diritti umani, il sostegno al miglioramento del lavoro dei minatori, l’aiuto ai migranti attraverso il progetto "Frontera con Justicia" e la creazione del Centro Diocesano per i diritti umani "Fray Juan de Larios".
Las Patronas sono un gruppo di donne volontarie della comunità La Patrona, comune di Amatlán de los Reyes. Dal 1995 offrono cibo ed assistenza ai migranti sulla loro strada attraverso lo stato, soprattutto quelli che passano sul treno conosciuto come “La Bestia”. Per questo lavoro disinteressato, è stato loro assegnato il Premio Nazionale per i Diritti Umani 2013, oltre ad essere nominate al Premio Principessa delle Asturie per la Concordia (vedi Fides 03/08/2015).
(CE) (Agenzia Fides, 05/04/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network