ASIA/TERRA SANTA - Arcivescovo ortodosso: celebrare insieme Pasqua e Natale è il desiderio di tutti i cristiani

giovedì, 25 febbraio 2016 ecumenismo  

Gerusalemme (Agenzia Fides) - “Credo che non esista un cattolico o un ortodosso che non abbia il desiderio di vedere un riavvicinamento tra le Chiese, e quello di trovare una data comune per celebrare Pasqua e Natale. Preghiamo Dio che illumini gli spiriti e i cuori per arrivare a questa meta. Così Atallah Hanna, arcivescovo greco ortodosso di Sebaste, in Palestina, ha voluto indicare uno dei possibili risultati in cui potrebbe concretizzarsi il nuovo impulso all'unita tra cattolici favorito anche dal recente incontro a Cuba tra il Patriarca di Mosca Kirill e Papa Francesco. In un'intervista pubblicata sul sito del Patriarcato latino di Gerusalemme, l'Arcivescovo ortodosso palestinese ha dichiarato di apprezzare la posizione di Papa Francesco che invita a trovare una data comune per la Pasqua, ma ha anche aggiunto che “nella Chiesa Ortodossa, c’è una tradizione che risale ai primi concili ecumenici. E così per introdurre un cambiamento o una modifica a questa tradizione è necessario che sia presa da un Concilio ortodosso che includa tutti i capi delle Chiese ortodosse del mondo”. (GV) (Agenzia Fides 25/2/2016).


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network