AFRICA/GHANA - Dimissioni del Vescovo di Wa e nomina del successore

giovedì, 18 febbraio 2016

Città del Vaticano (Agenzia Fides) – Il Santo Padre Francesco, in data 17 febbraio 2016, ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Wa (Ghana), presentata da Sua Ecc. Mons. Paul Bemile, in conformità al can. 401 § 1 del Codice di Diritto Canonico. Il Papa ha nominato Vescovo della diocesi di Wa (Ghana) il Rev.do P. Richard Kuuia Baawobr, M. Afr., Superiore Generale dei Missionari d’Africa (Padri Bianchi).
P. Richard Kuuia Baawobr, M. Afr., è nato il 21 giugno 1959 a Tom-Zendagangn, diocesi di Wa. Ha frequentato la scuola elementare del villaggio, ha continuato gli studi presso il St. Francis Xavier Minor Seminary e nella Nandom Secondary School. Entrato nel 1979 nel Seminario Maggiore diocesano St. Victor di Tamale, dopo gli studi filosofici, nel 1981 è passato alla Società dei Missionari d’Africa, dove ha continuato la preparazione al sacerdozio. Dal 1981 al 1982 è stato a Friburgo, in Svizzera, per il Noviziato. Successivamente, dal 1982 al 1987, ha completato gli studi teologici presso il Missionary Institute London (MIL). Il 5 dicembre 1986 ha emesso i voti religiosi nel St. Edward’s College di Londra ed è stato ordinato presbitero il 18 luglio 1987.
Dopo l’ordinazione, ha svolto i seguenti uffici e ulteriori studi: 1987-1991: Vicario parrocchiale a Livulu, Arcidiocesi di Kinshasa, nella Repubblica Democratica del Congo; 1991-1996: Studente di Esegesi presso il Pontificio Istituto Biblico a Roma e di Spiritualità Ignaziana presso Le Chatelard a Lione, in Francia, dove ha ottenuto una Licenza in Sacra Scrittura e il Dottorato in Teologia Biblica; 1996-1999: Formatore dei Missionari d’Africa a Kahangala, in Tanzania; 1999-2004: Direttore della casa di formazione di Tolosa in Francia; 2004-2010: Primo Assistente Generale dei Missionari d’Africa. Dal 2010: Superiore Generale dei Missionari d’Africa (primo Africano a ricoprire questo incarico), Vice Gran Cancelliere del PISAI (Pontificio Istituto di Studi Arabo-Islamici).
È stato scelto dall’Unione dei Superiori Generali per partecipare all’Assemblea Ordinaria dell’ultimo Sinodo dei Vescovi sulla Famiglia, dal 4 al 25 ottobre 2015. (SL) (Agenzia Fides 18/2/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network