ASIA/INDONESIA - Dal Natale scaturisce unità tra cattolici e musulmani

martedì, 12 gennaio 2016 dialogo   islam   chiese locali  

Giacarta (Agenzia Fides) – Un nuovo anno segnato da un clima di unità e fraternità tra cristiani e musulmani: è questo il frutto di un Natale, quello appena trascorso, che ha visto crescere in Indonesia esperienze di collaborazione e convivenza tra cristiani e musulmani. In numerosi luoghi, per tradizione, in Indonesia i giovani musulmani si uniscono alle forze di polizia per sorvegliare le chiese e garantire la sicurezza durante le celebrazioni natalizie. Ma non è tutto: come riferisce a Fides p. Aloys Budi Purnomo, nelle ultime festività del tempo di Natale, in alcuni luoghi della regione di Giava centrale, i musulmani hanno preso parte alle celebrazioni, in segno di fratellanza e amicizia.
“E’ stata una preziosa testimonianza di fraternità tra persone di varie religioni: ad esempio in un villaggio nel distretto di Semarang, dove vive una sola famiglia cattolica, la famiglia Hadi, per la celebrazione del Natale, in un rito domestico, i musulmani si sono uniti ai cristiani in una calorosa atmosfera di solidarietà fraterna” ha aggiunto.
In quell’occasione, il vicesindaco del villaggio ha detto: “Abbiamo accolto l'invito a partecipare a questa celebrazione del Natale: noi siamo qui come concittadini, per dare un segnale di armonia. Anche se professiamo religioni diverse, siamo tutti membri della famiglia di Dio”.
Padre Alyos Budi Purnomo, vicepresidente del Forum per l’Armonia religiosa a Giava Centrale, elogia l'esempio delle popolazioni locali che vivono in armonia e pace, indipendentemente dalla loro appartenenza religiosa, auspicando che queste testimonianze “diventino una benedizione per tutte le persone in tutto il mondo”. (PCP-PA) (Agenzia Fides 12/1/2016)


Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network