http://www.fides.org

News

2014-06-20

ASIA/PAKISTAN - Missio Aachen: un anno dedicato al Pakistan

Aachen (Agenzia Fides) – “L’anno 2014 è dedicato al Pakistan. Ogni anno ‘Missio’ ha un focus su una realtà con il duplice scopo di sensibilizzare le coscienze dei cittadini in Europa e di avviare una speciale cooperazione missionaria. Anche per il mese missionario, ottobre, e per la Giornata Missionaria Mondiale sono previste iniziative e testimonianze dedicate al Pakistan”: lo dice, in un colloquio con l’Agenzia Fides, mons. Klaus Kraemer, Direttore nazionale delle Pontificie Opere Missionarie, “Missio-Aachen”, in Germania. Mons, Kraemer racconta a Fides il suo recente viaggio nel paese: “Una delegazione di Missio ha fatto tappa a Karachi, Lahore e Islamabad. Abbiamo incontrato Vescovi, seminaristi, fedeli. La situazione dei cristiani resta complicata, in un contesto islamico. La Chiesa prosegue con convinzione la via del dialogo interreligioso”.
Tra le sfide che affronta la nazione, afferma, “c’è quella fondamentale del terrorismo. Si nota la presenza di polizia dappertutto e la gente ha paura di improvvisi attacchi terroristi dei talebani. Inoltre è molto delicata la situazione relativa alla legge sulla blasfemia e alle sue conseguenze. Negli ultimi anni, affermano tutti, la situazione dell’intolleranza è peggiorata”.
“Missio da un lato aiuta la Chiesa pakistana nella formazione di preti, religiosi, laici, catechisti” spiega Kraemer. D’altro canto, “è importante fare sforzi per rendere consapevoli i cittadini dei paesi occidentali, sensibilizzare tutti alla preghiera e alla cooperazione, coscientizzare anche i leader politici europei” rileva il Direttore. Durante il viaggio di Missio era presente in Pakistan anche una delegazione del governo tedesco e “in incontri comuni con le autorità civili pakistane, si è sollevata la questione del rispetto dei diritti umani nella nazione”.
In occasione della Giornata Missionaria Mondiale “abbiamo organizzato oltre 300 eventi in tutte le diocesi tedesche, con la presenza di testimonianze di cristiani pakistani che visiteranno anche il Parlamento tedesco. Il nostro speciale sostegno alla Chiesa in Pakistan continuerà comunque anche nei prossimi anni” conclude mons. Kraemer. (PA) (Agenzia Fides 20/6/2014)

Condividi: Facebook Twitter Google Blogger Altri Social Network